Vita Chiesa
stampa

Pax Christi: mons. Ricchiuti riconfermato presidente, «rinnovato impegno a camminare sui sentieri della pace»

«La fiducia espressami costituisce rinnovato impegno a camminare sui sentieri, difficili ma sorprendenti, della pace». Così mons. Giovanni Ricchiuti, vescovo di Altamura-Gravina-Acquaviva delle Fonti, commenta la riconferma a presidente del Consiglio nazionale del Movimento cattolico internazionale per la pace, Pax Christi, resa pubblica ieri a conclusione della 72ª assemblea generale della Conferenza episcopale italiana.

Percorsi: Pace - Pax Christi
Mons. Giovanni Ricchiuti (Foto Sir)

«Sono grato al Signore per la riconferma, da parte del Consiglio permanente della Cei, a cui rivolgo a nome mio personale e del Movimento tutto, un grazie fraterno e sincero», afferma mons. Ricchiuti. «La notizia dell'istituzione presso la Pontificia Università Lateranense di un corso accademico quinquennale di Scienze per la pace, fortemente voluto da Papa Francesco, è segno - rileva il vescovo - di una Chiesa che intende evangelizzare l'umana e universale aspirazione alla pace». In una nota, «l'intera comunità diocesana» di Altamura-Gravina-Acquaviva delle Fonti «formula i più fervidi auguri a mons. Ricchiuti per questa ulteriore responsabilità affidatagli dalla Chiesa e invoca ogni dono di grazia per continuare a guidare i cuori e i desideri di quanti sognano un cammino di pace e muovono i loro passi sui sentieri della giustizia e della fraternità universale».

Fonte: Sir
Pax Christi: mons. Ricchiuti riconfermato presidente
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento