Vita Chiesa
stampa

Pisa si prepara alla festa del patrono San Ranieri, torna la Luminara

Sarà monsignor Giovanni Santucci, vescovo emerito di Massa Carrara-Pontremoli, a presiedere venerdì 17 giugno alle ore 11 la solenne concelebrazione eucaristica in pontificale nella solennità di san Ranieri, patrono principale della città e della diocesi di Pisa. Con lui concelebreranno l’arcivescovo di Pisa Giovanni Paolo Benotto e i sacerdoti che quest’anno ricordano un particolare anniversario dalla loro ordinazione presbiterale.

Percorsi: Diocesi di Pisa
pisa

Sono cinque i sacerdoti che quest’anno ricordano un anniversario della loro ordinazione: monsignor Ettore Carugi, monsignor Carlo Campinotti, don Alessandro Previato, don Paolo Formiconi e padre Tomy Ambattu.
L‘urna di san Ranieri, posta su un carrello, sarà collocata ai piedi del presbiterio, dove tutti i pisani, prima e dopo la celebrazione, già dai giorni precedenti la solennità, potranno rendere omaggio al santo. La solenne celebrazione delle ore 11 sarà ospitata nella Cattedrale «vestita» a festa. Sarà animata dalla cappella musicale del Duomo di Pisa diretta dal maestro Riccardo Donati.
A richiamare i pisani in Duomo sarà il suono delle campane tirate a mano da una squadra di campanari. L’ispettore Giuseppe Bernini sta organizzando il gruppo che, nel giorno della festa, salirà sul campanile del duomo di Pisa. Certa la presenza dei campanari di Barga, Cascio e Pierpoli, mentre un invito è stato rivolto anche ai campanari di Bargecchia e di Crema, attirati dall’idea di poter fare un servizio nella cella campanaria di uno dei campanili più famosi al mondo.
Torna alla vigilia della festa del santo, dopo due anni di stop, anche la Luminara: più lampanini e meno luci elettriche. Migliaia di nuovi lumini - assicura l’assessore alle tradizioni storiche Filippo Bedini - dovrebbero stare più accesi che in passato. L’agenzia per il lavoro Etjca spa ha ricevuto l’affidamento per la selezione del personale da impiegare nell’accensione dei lumini: saranno 160 le persone impegnate alla vigilia di San Ranieri, che l’agenzia sta cercando tra disoccupati, cassintegrati e studenti.

Pisa si prepara alla festa del patrono San Ranieri, torna la Luminara
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento