Vita Chiesa
stampa

Prato, tradizionali feste d'agosto in San Vincenzo

La comunità monastica domenicana di San Vincenzo Ferreri e Santa Caterina de' Ricci a Prato si prepara a vivere le sue tradizionali feste d’agosto.

Percorsi: Prato - Vita Chiesa
Papalini e crocifisso Santa Caterina

Le celebrazioni sono regolarmente aperte ai fedeli, l'unico taglio al programma, per evitare assembramenti, è la cancellazione delle processioni con il popolo in onore del Crocifisso di Santa Caterina della Madonna dei Papalini che si svolgevano nei corridoi del monastero.

 

Ecco le iniziative

 

Dal 22 al 24 agosto si terranno le celebrazioni per ricordare il miracolo del Crocifisso di Santa Caterina de' Ricci, compatrona della città e della diocesi di Prato, che avvenne il 24 agosto 1542.

Antonio Frati, nel suo Caterina de' Ricci-La santa di Prato, ricorda così quello straordinario miracolo: «Dopo la comunione, Caterina se ne stava ritirata nella sua cella intrattenendosi, come al solito, davanti al crocifisso che aveva portato in convento da casa e che teneva appeso alla parete, sopra l'inginocchiatoio. Ad un tratto, il piccolo corpo pendente dalla croce si anima: Gesù stacca le mani dai chiodi, allunga le braccia e si protende verso di lei. Essa subito gli si fa incontro e lo sostiene con le sue mani, ricevendo un affettuoso abbraccio. La scena è veduta anche dalla sottopriora, Maria Maddalena Strozzi, che era, come sappiamo, la custode della santa e che poi riferirà tutto minutamente nella sua 'Cronaca'. L'abbraccio è veduto anche da altre».

Caterina quel giorno ricevette anche una richiesta: che le suore ricordassero l'abbraccio miracoloso portando il Crocifisso in processione per tre volte pregando per la conversione dei peccatori.

 

Domenica 29 agosto torna l’appuntamento con la festa della Madonna dei Papalini. Fu nel 1512 che avvenne il fatto miracoloso legato al Sacco di Prato. il periodo storico in cui c'era la contrapposizione tra spagnoli e francesi; i primi, alleati dello Stato Pontificio, volevano riportare i Medici al potere a Firenze dopo la loro cacciata del 1494. L’esercito del viceré di Napoli, Ramon de Cardona, accompagnato dal cardinale Giovanni de’ Medici, per dare una dimostrazione di forza, assediò Prato che venne conquistata il 29 agosto 1512. Il saccheggio, durato 22 giorni, provocò barbarie di ogni genere. Di fronte a tutto questo, Firenze patteggiò la resa e il ritorno dei Medici. Dalle violenze non furono risparmiati nemmeno i monasteri. Ma in San Vincenzo gli spagnoli furono frenati dalla Vergine Maria: i capitani Giovanni, Spinoso e Vincenzio trovarono le suore raccolte in preghiera davanti ad una statua della Madonna e guardandola caddero in ginocchio. Svanì da loro ogni progetto violento e, chiamata la priora, madre Raffaella da Faenza, giurarono che il monastero sarebbe stato rispettato. Quella statua, in terracotta policroma degli inizi del Cinquecento, da allora viene venerata come protettrice e salvatrice.

Durante i festeggiamenti le immagini del Crocifisso e della Madonna dei Papalini saranno esposte alla grata del monastero all'interno della basilica.

La liturgia sarà animata dalle monache. Il rettore, don Paolo Baldanzi, e le claustrali ringraziano quanti parteciperanno alle celebrazioni.

 

Il programma

 

Feste del Crocifisso di Santa Caterina de' Ricci

Domenica 22 agosto, ore 8 lodi, ore 8,30 messa, celebra il vescovo Giovanni Nerbini; ore 18,45 vespro con la comunità monastica. Lunedì 23 agosto, ore 7,30 lodi; ore 8 messa, celebra don Luciano Pelagatti, ore 18,30 vespro con la comunità monastica. Martedì 24 agosto, ore 7,30 lodi; ore 8 messa, celebra don Giovanni Chiti, ore 18,30 vespro con la comunità monastica.

 

Festa della Madonna dei Papalini

Domenica 29 agosto, ore 8 lodi, ore 8,30 messa, celebra don Daniele Scaccini, rettore del seminario di Prato, ore 18,45 vespro solenne con la comunità monastica.

 

Tutte le celebrazioni per le feste del Crocifisso e della Madonna dei Papalini si terranno nel coro monastico.

Fonte: Comunicato stampa
Prato, tradizionali feste d'agosto in San Vincenzo
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento