Vita Chiesa
stampa

SANTA SEDE: TRA APRILE E GIUGNO SETTE NUOVI BEATI

Parole chiave: santi (140)

L'Ufficio della Celebrazioni Liturgiche del Sommo Pontefice comunica il calendario dei prossimi riti di beatificazione: sette tra aprile e giugno, che riguarderanno tre spagnoli, tre italiani e un polacco, tra cui due donne. Domenica prossima, 18 aprile, alle 10.30 nella cattedrale di Valladolid (Spagna) sarà beatificato Bernardo Francisco de Hoyos, sacerdote della Compagnia di Gesù. Angelo Paoli, sacerdote dell'Ordine dei Carmelitani dell'Antica Osservanza sarà beatificato invece domenica 25 aprile (Basilica Papale di San Giovanni in Laterano a Roma – ore 10). Sempre il 25 aprile sarà beatificato anche José Tous y Soler, sacerdote dell'Ordine dei Frati Minori Cappuccini, fondatore dell'Istituto delle Suore Cappuccine della Madre del Divino Pastore (ore 10.30, Basilica di Santa Maria del Mar a Barcellona - Spagna).
A seguire, il 22 maggio, Solennità di Pentecoste, Teresa Manganiello, vergine, terziaria francescana, ispiratrice della Congregazione delle Suore Francescane Immacolatine (Basilica di Santa Maria delle Grazie a Benevento, Italia – ore 16). Il 30 maggio, Solennità della Santissima Trinità, nella Basilica Papale di Santa Maria Maggiore a Roma (ore 10) verrà invece elevata agli altari Maria Pierina De Micheli, vergine dell'Istituto delle Figlie dell'Immacolata Concezione di Buenos Aires. In giugno i nuovi beati saranno due: domenica 6, nella Piazza Maresciallo J. Piłsudski a Varsavia (Polonia), sarà la volta di Jerzy Popiełuszko, sacerdote e martire. Il 12 verrà invece elevato agli altari un laico: Manuel Lozano Garrido, nel Recinto ferial dell'Eriazos de la Virgen a Linares (Jaén - Spagna), alle 19.30.
Sir

SANTA SEDE: TRA APRILE E GIUGNO SETTE NUOVI BEATI
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento