Vita Chiesa
stampa

Settimana per l'unità dei cristiani, proseguono gli eventi in Toscana

La pandemia non ha fermato le iniziative per la Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani: molti eventi sono stati organizzati in forma digitale, ma non sono mancate comunque le occasioni di incontro e preghiera. In Toscana, terra con una forte tradizione ecumenica, sono molti gli appuntamenti di questi giorni, fino al 25 gennaio. Eccone alcuni.

Percorsi: Ecumenismo
incontro ecumenico

A Grosseto venerdi 22 i frati minori di San Francesco animano, alle 21, una veglia di preghiera sullo stile di Taizè (anche sulla pagina facebook della parrocchia). Lunedì 25 gennaio, in cattedrale, la Messa che conclude la Settimana.

A Firenze ogni giorno alle 18, fino al 24 gennaio, le diverse Chiese pubblicano a rotazione un videomessaggio sulla pagina Facebook «Ecumenismo a Firenze».
Lunedì 25 gennaio alle 18 nei locali del Centro La Pira ci sarà l’incontro conclusivo della Settimana, con una preghiera iniziale e la proiezione del filmato che documenta l’atto di costituzione del Consiglio delle Chiese cristane avvenuto domenica scorsa. L’incontro potrà essere seguito anche a distanza. Info: ecumenismodiocesifirenze@gmail.com

A Lucca, nella chiesa parrocchiale di S. Anna, si svolge la tradizionale celebrazione ecumenica venerdì 22 gennaio alle 18.30. Saranno presenti p. Liviu Marina (comunità ortosso-romena), il pastore Antonio Adamo (comunità valdese di Lucca) e l’arcivescovo Paolo Giulietti.
A Pisa, la preghiera ecumenica del 24 gennaio alle 18 sarà trasmessa in diretta da Canale50. Inoltre ogni sera alle 19 sulla piattaforma zoom ci sarà la possibilità di collegarsi per un breve momento di preghiera guidato di volta in volta dal pastore, dal parroco ortodosso, da don Elvis Ragusa e da altri partecipanti al gruppo di impegno ecumenico.
A Siena, dopo il vespro a Lecceto di martedì 19 gennaio, si tiene la celebrazione ecumenica della Parola in Cattedrale venerdì 22 alle 17. La Settimana si concluderà col Vespro presso il monastero di San Girolamo a San Gimignano, nella cappellina interna.
In diocesi di Pescia, la Settimana si è aperta con i vespri ortodossi a Montecatini Terme; giovedì la preghiera dell’Akathistos. Domenica 24 gennaio, veglia ecumenica nella chiesa del Corpus Domini. Tutti i giorni alle 19,30 breve preghiera condivisa su Facebook e youtube.
In diocesi di Massa Carrara – Pontremoli, incontro di preghiera ecumenica on line mercoledì 20 gennaio; sabato 23 gennaio alle 18 nel Santuario dei Quercioli a Massa, la Messa con la partecipazione del coro della Chiesa Ortodossa Rumena.

A Prato l’appuntamento è per domenica 24 gennaio alle ore 16 nella Chiesa di San Domenico. La celebrazione si terrà nel rispetto di tutte le normative anticontagio. Saranno presenti il vescovo Giovanni Nerbini e i rappresentanti delle altre chiese. Ci saranno il sacerdote ortodosso padre Mihai Anton e i pastori protestanti Ruben Bulleri, Mosè Polverino, Carmelina Corso, Luigi Magnanimo e Giovanni Di Sano.

In diocesi di San Miniato, il primo momento si è svolto già lunedì 18 gennaio presso la parrocchia di San Giuseppe di Capanne. Altri appuntamenti, mercoledì 20 a Cerretti, venerdì 22 a Capannoli, lunedì 25 nel monastero delle Clarisse a San Miniato.

Settimana per l'unità dei cristiani, proseguono gli eventi in Toscana
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento