Vita Chiesa
stampa

Sinodo 2018: Dpc, tutti i numeri degli intervenuti in aula e della «risonanza» su media e social

«240 padri sinodali e 32 uditori hanno partecipato durante le Congregazioni dedicate alla discussione delle tre parti dell’Instrumentum laboris. A tenere gli interventi liberi sono stati 69 padri sinodali e 13 uditori». Lo ha riferito ai giornalisti Paolo Ruffini, prefetto del Dicastero per la comunicazione della Santa Sede, durante il briefing di oggi sul Sinodo in Sala Stampa vaticana. 

Sinod sui giovani (Foto Sir)

Dal 1° ottobre 2018, giorno della conferenza stampa di presentazione – si legge in un comunicato del Dicastero per la Comunicazione della Santa Sede – Vatican News e Radio Vaticana Italia hanno messo i propri canali social al servizio della comunicazione del Sinodo sui giovani. Il Sinodo è stato raccontato su Twitter con oltre 1.400 tweet contrassegnati dall’hashtag ufficiale #Synod2018 in 6 lingue differenti.

In particolare i briefing giornalieri sono stati raccontati attraverso l’hashtag #Synod2018Live con circa 15 tweet giornalieri per ciascuno dei 4 account coinvolti di Vatican News: inglese, spagnolo, francese e italiano. Sui canali Facebook di Vatican News, i contenuti sul Sinodo hanno raggiunto 10 milioni di persone con commenti, immagini, video, Fb live. Il racconto per immagini pubblicato da Vatican News su Instagram è stato visualizzato più di 650mila volte.Più in generale, gli utenti di Twitter e Instagram hanno condiviso attraverso l’hashtag ufficiale #Synod2018 più di 100 mila tweet e immagini, innescando oltre 350mila interazioni.

Il contenuto più popolare di tutto il periodo è stato il tweet di Papa Francesco dedicato al Sinodo che, il giorno 24 ottobre, ha raggiunto (attraverso i nove account multilingua @Pontifex) oltre 50 milioni di persone. Aldilà dell’hashtag ufficiale, sono stati condivisi sul social web circa 500mila diversi contenuti (post, articoli, immagini e video) sul Sinodo. Americhe ed Europa i continenti maggiormente coinvolti, ma si sono avuti valori significativi anche da Paesi come Russia e Cina.

L’età media degli utenti che hanno partecipato attivamente alle conversazioni sui social è tra i 18 e i 34 anni: anche la nascita di hashtag correlati come #PrayForSynod, #CaminarJuntos, #ConectadosNoSinodo, #PastoralJuvenil, #RejuvenateTheChurch, #NosVemosEnPanamà testimonia di una partecipazione giovanile spontanea e sentita.

Fonte: Sir
Sinodo 2018: Dpc, tutti i numeri degli intervenuti in aula e della «risonanza» su media e social
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento