Vita Chiesa
stampa

Terra Santa. Patriarcato Latino, le linee guida anti Covid per l’ingresso solenne del patriarca Pizzaballa nel Santo Sepolcro

A causa delle restrizioni sanitarie imposte dalle autorità a causa del Coronavirus Covid-19, il Patriarcato latino di Gerusalemme ha deciso di limitare al massimo il numero dei partecipanti all’ingresso solenne del nuovo patriarca, mons. Pierbattista Pizzaballa, nel Santo Sepolcro, il 4 dicembre, e alla Messa pontificale, sempre nel Sepolcro, il giorno seguente. In una breve nota, diffusa poco fa dal Patriarcato, si invitano i fedeli a seguire le due cerimonie attraverso i mezzi di comunicazione.

Percorsi: Vita Chiesa
Santo Sepolcro

Nei giorni successivi al suo insediamento e alla sua prima Messa pontificale, a partire da domenica 6 dicembre, il patriarca riceverà tutte le delegazioni e coloro che desiderano esprimere le proprie congratulazioni, purché abbiano preventivamente prenotato la visita. Per motivi di sicurezza ogni delegazione dovrà essere composta da non più di 10 persone.

Il programma del 4 dicembre, giorno dell’ingresso solenne, come anticipato ieri dal Sir, prenderà il via alle ore 13.30 dal Patriarcato latino per proseguire all’interno del Santo Sepolcro, dove il nuovo patriarca sarà accolto dai tre capi delle Chiese custodi della basilica, il custode di Terra Santa, padre Francesco Patton, e i patriarchi greco ortodosso, Teofilo III, e armeno ortodosso, Nourhan Manougian. All’interno della basilica sarà intonato il canto del Te Deum cui seguirà la venerazione del Sepolcro. Subito verrà data lettura, da parte del nunzio, mons. Girelli, della bolla di nomina pontificia. Mons. Giacinto Boulos Marcuzzo, vicario patriarcale, saluterà a sua volta il nuovo patriarca. Mons. Pizzaballa sarà poi condotto alla cattedra, da dove terrà un breve discorso e la benedizione finale.

A causa delle restrizioni anti Covid non si terrà il bacio della mano del nuovo patriarca. La polizia israeliana non ha permesso la presenza di più di 50 persone all’interno della basilica. La cerimonia sarà trasmessa in video anche nella chiesa concattedrale del patriarcato latino dove si raduneranno alcuni fedeli. Terminata la presa di possesso del Sepolcro il patriarca Pizzaballa farà ritorno in Patriarcato dove, dopo una breve adorazione, affiderà la diocesi alla Madonna, a 100 anni dalla prima consacrazione. La prima messa al Santo Sepolcro è prevista sabato 5 dicembre alle 10 (locali). Sia la cerimonia di ingresso che la prima messa saranno trasmesse in diretta sulle pagine Facebook del Patriarcato latino e del Christian Media Center.

Fonte: Sir
Terra Santa. Patriarcato Latino, le linee guida anti Covid per l’ingresso solenne del patriarca Pizzaballa nel Santo Sepolcro
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento