Vita Chiesa
stampa

The Economy of Francesco: dal 22 al 24 settembre ad Assisi, aperte le iscrizioni

Il vescovo di Assisi, mons. Domenico Sorrentino: “Il Covid prima, e ora la tragedia della guerra in Ucraina, come del resto in altre parti del mondo, ci dimostrano che il nostro sistema è sbagliato”

The Economy of Francesco: dal 22 al 24 settembre ad Assisi, aperte le iscrizioni

Sono già centinaia da oltre 70 Paesi del mondo le richieste per partecipare a “The Economy of Francesco”, che si terrà dal 22 al 24 settembre, in presenza, ad Assisi: un evento fortemente voluto da Papa Francesco che più volte ha invitato i giovani a lasciar emergere le loro idee e i loro sogni, per un cambiamento radicale dell’economia. “Voi non siete il futuro: siete il presente”, aveva detto il Santo Padre, sottolineando come il pianeta avesse e abbia tuttora bisogno del coraggio dei giovani. Il vescovo di Assisi, mons. Domenico Sorrentino, in qualità di presidente del Comitato promotore, ha sottolineato in più occasioni la necessità di un cambiamento economico radicale. “Il Covid prima – ha spiegato – ed ora la tragedia della guerra in Ucraina, come del resto in altre parti del mondo, ci dimostrano che il nostro sistema è sbagliato. Solo costruendo un’economia di condivisione, più attenta all’uomo che al denaro si pongono le basi per costruire un mondo che sia meno squilibrato e meno esposto a tensioni, conflitti e guerre”. Ora, dopo due anni di iniziative online e parzialmente in presenza, finalmente “The Economy of Francesco” si terrà ad Assisi per permettere ai giovani imprenditori, economisti e change-makers di confrontarsi e fare una sintesi del lavoro portato avanti in questi anni. Le iscrizioni, da fare sul sito web, sono aperte fino al prossimo 31 marzo. “Grazie a San Francesco e al Santo Padre è nato un movimento mondiale di giovani che rappresentano già una forza di pensiero e prassi economiche: ci ha stupito, per qualità e quantità, la loro partecipazione in questi mesi”, le parole di Luigino Bruni, ordinario di Economia politica e Storia del pensiero economico all’Università Lumsa e direttore scientifico dell’evento. “Economy of Francesco è nata in questi due anni di pandemia”, aggiunge Bruni: “La sua stessa origine è stata segnata dal Covid tanto da doverlo rinviare. Ed ora la guerra, a dire che è proprio per queste sfide dell’umanità che c’è bisogno di una nuova economia, sostenibile per il pianeta, per i rapporti umani, per la giustizia. I giovani non vogliono fuggire e chiudersi in sé stessi, ma impegnarsi per il bene comune vero”. “The Economy of Francesco” è nata a seguito dell’invito che Papa Francesco ha inviato il primo maggio 2019 a economisti, imprenditori ed imprenditrici under 35 del mondo. Nei due anni precedenti dai cinque continenti sono stati coinvolti decine di migliaia di giovani provenienti da 120 Paesi, principalmente da Italia, Brasile, Usa, Argentina, Spagna, Portogallo, Francia, Messico, Germania e Regno Unito. Tutte le informazioni e le novità sono disponibili sul sito web e i canali social ufficiali dell’evento: Facebook, Instagram, Twitter, YouTube e Flickr.

Fonte: Sir
The Economy of Francesco: dal 22 al 24 settembre ad Assisi, aperte le iscrizioni
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento