Coldiretti

Ultimi contenuti per il percorso 'Coldiretti'

Su quasi una azienda agricola su cinque (18%) pesa la riduzione della domanda di prodotti provocata soprattutto dal crollo del turismo e dal taglio degli acquisti da parte dei bar, ristoranti e pizzerie costretti alla chiusura per l’emergenza sanitaria. È quanto emerge dall’analisi della Coldiretti sui dati Istat relativi al periodo compreso tra il 2020 e il 2021.

La chiusura fino a maggio affossa i 24mila agriturismi italiani con la primavera che è la stagione preferita dagli italiani per gite fuori porta e scampagnate ma ad essere colpita è tutta la ristorazione per la chiusura del servizio al tavolo o al bancone dei 360mila bar, ristoranti, pizzerie ed agriturismi con un crack da 7 miliardi per l’intero mese di aprile.

Si è spento a Gorizia don Paolo Bonetti, consigliere ecclesiastico nazionale della Coldiretti. “Una notizia che ha sconvolto la Confederazione, i territori e quanti hanno avuto modo di conoscere un sacerdote di grande umanità e di raffinata intelligenza”, si legge in una nota dell’associazione agricola.

Tra le tante donne premiate da enti e istituzioni in occasione dell'8 marzo c'è anche Carolina Leonardi, la superdonna della provincia di Lucca. Con i suoi 28 anni è tra le più giovani allevatrici d’Italia. Laureata in scienze agrarie all’Università di Pisa discutendo una tesi sui formaggi, è stata scelta come simbolo della resilienza tutta al femminile.

La drastica riduzione delle giornate di pesca a circa 130 all’anno mette a rischio il futuro della flotta a strascico in Toscana, il segmento più importante per occupazione e produzione ittica. E’ quanto denuncia Coldiretti Impresapesca, in merito ai contenuti del decreto della Direzione Generale della Pesca e dell’Acquacoltura del Ministero delle Politiche agricole che impone un nuovo taglio all’attività di pesca nei mari italiani

“Riducendo di appena il 25% gli sprechi di cibo degli italiani sarebbe possibile imbandire adeguatamente la tavola dei circa 4 milioni di poveri che in Italia con l’emergenza Covid sono costretti a chiedere aiuto per il cibo con pacchi alimentari o pasti gratuiti in mensa o nelle proprie case”. È quanto emerge da un analisi della Coldiretti in occasione della Giornata nazionale contro lo spreco alimentare che si celebra oggi, 5 febbraio.