Coldiretti

Ultimi contenuti per il percorso 'Coldiretti'

I rincari della spesa costeranno alle famiglie italiane 650 euro in più per imbandire la tavola durante l’anno a causa dell’esplosivo aumento dei costi energetici, trainato dalle bollette del gas. È quanto stima la Coldiretti sulla base dei dati Istat sull’inflazione a settembre, che evidenziano un aumento del 11,5% per i beni alimentari.

Gli agriturismi hanno contribuito in maniera determinante alla ripresa del turismo toscano con un + 28,3% di presente tra giugno, luglio ed agosto in campagna ed il + 16,6% in montagna. A dirlo è Terranostra Coldiretti Toscana sulla base dei dati divulgati dall'agenzia regionale Toscana promozione turistica secondo cui nell’estate 2022 il turismo si è riavvicinato ai livelli pre-pandemia con stime decisamente superiori alle previsioni di inizio stagione segnando un + 17,6% di presenze per giugno-luglio-agosto rispetto allo stesso periodo del 2021.

I toscani hanno appena 23,5 quadrati di verde urbano a testa per difendersi dal caldo e dall’inquinamento. Tutti i capoluoghi della regione sono al di sotto della media nazionale, dove la situazione non è certo ottimale, con appena 31 metri quadrati pro capite. Non va meglio su fronte degli alberi: appena 17,5 ogni 100 abitanti nei centri urbani. A dirlo è Coldiretti Toscana in occasione della decima edizione de “Un Altro Parco in Città” (UAPC), manifestazione in programma sabato 17 e domenica 18 settembre a Pistoia all’interno della quale saranno allestite 3 piazze del centro storico tra cui Piazza della Sala dove sboccerà un vero e proprio parco con alberi e verde. 

Con il caro spesa determinato dai rincari energetici e la necessità di ridurre gli sprechi salgono a quasi 4 su 10 (39%) gli italiani che portano a casa gli avanzi del ristorante con la cosiddetta doggy bag. E’ quanto emerge dall’indagine Coldiretti/Ixe’ che fotografa come la crisi causata dai rincari energetici stia cambiando le abitudini dei cittadini. 

Il maltempo con trombe d’aria, nubifragi, grandinate di dimensioni anomale e precipitazioni violente ha colpito a macchia di leopardo le campagne dal Lazio alla Campania, dalla Puglia alla Sicilia provocando vittime e danni con la perdita in alcune zone fino all’80% dei raccolti senza peraltro contribuire a sconfiggere la situazione di grave siccità. È quanto emerge dal monitoraggio Coldiretti che esprime cordoglio per il quarantenne agricoltore siciliano morto colpito da un fulmine mentre andava a controllare le pecore mentre scatta l’allerta della protezione civile in 5 regioni del Sud in riferimento all’ultima ondata di perturbazioni che si è abbattuta sulla Penisola.

Il balzo dell’inflazione costerà alle famiglie italiane 564 euro in più solo per la tavola nel 2022, a del mix esplosivo dell’aumento dei costi energetici legato alla guerra in Ucraina e del taglio dei raccolti per la siccità”. È quanto stima la Coldiretti in occasione della diffusione dei nuovi dati Istat sull’inflazione a luglio, che evidenziano un aumento del 10% per i beni alimentari e le bevande analcoliche che trainano i rincari nel carrello della spesa rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, registrando un balzo che non si osservava da settembre 1984.

“Per difendersi da ondate da calore e inquinamento ogni italiano dispone in media di appena 31 metri quadrati di verde urbano con una situazione preoccupante nei grandi centri dove si oscilla dai 6,4 metri quadrati per abitante di Messina ai 16,7 di Roma, dai 18 di Milano ai 24,3 di Firenze, dai 43 di Venezia ai 12,9 di Napoli fino ai 9,3 di Bari”. È quanto emerge dall’analisi della Coldiretti su dati Istat in riferimento all’allarme per l’arrivo di una nuova ondata africana con temperature di 10 gradi superiori alla media.