Alimentazione

Ultimi contenuti per il percorso 'Alimentazione'

«Aumentano del 10,5% le vendite di prodotti alimentari biologici in Italia con un trend positivo ininterrotto da un decennio». È quanto emerge da un'analisi della Coldiretti su dati Nielsen relativi al primo quadrimestre del 2018 negli iper e supermercati, divulgata in occasione del resoconto dei Nas (Carabinieri) sulle operazioni degli ultimi mesi che hanno portato al sequestro di oltre 100 tonnellate di cibo bio.

Nel 2017, la spesa media mensile familiare in valori correnti è stimata pari a 2.564 euro (+1,6% rispetto al 2016, +3,8% nei confronti del 2013, anno di minimo per la spesa delle famiglie). Sebbene si confermi in crescita per il quarto anno consecutivo, la spesa media mensile familiare rimane al di sotto dei 2.640 euro del 2011, anno cui hanno fatto seguito due di forte contrazione (-6,4% in totale). Lo rende noto oggi l'Istat diffondendo i dati su «Spese per consumi delle famiglie» nel 2017. 

«La punta dell'iceberg della situazione di disagio in cui si trovano molte famiglie sono i 2,7 milioni di persone che in Italia nel 2017 sono state addirittura costrette a chiedere aiuto per il cibo da mangiare». Lo segnala il rapporto Coldiretti «La povertà alimentare e lo spreco in Italia», presentato ieri alla giornata conclusiva del Villaggio della Coldiretti ai Giardini Reali di Torino.

«Master Cas» (Cas è la sigla di Centro d'accoglienza straordinaria, cioè i centri che si occupano dell'accoglienza dei richiedenti asilo) è il titolo della singolare gara tra richiedenti asilo che richiama scherzosamente fin dal titolo il noto programma tv cult di sfida culinaria. L'appuntamento è per domani, sabato 26 maggio, dalle 18 alle 21 in p.zza Ginori a Sesto Fiorentino.

In quasi sei famiglie su dieci (57%) c'è chi prepara in casa i dolci tipici della Pasqua nel rispetto delle tradizioni locali. È quanto emerge dall'indagine Coldiretti/Ixè che evidenzia un importante ritorno al «fai da te»', messo in mostra per la prima volta al Mercato di Campagna Amica in via San Teodoro 74 a Roma con la sfilata dei dolci tipici pasquali da Nord a Sud Italia con i consigli degli agrichef.

Sono 124 milioni di persone che in 51 Paesi vivono in condizione di insicurezza alimentare; di questi, in 18 Paesi, 74 milioni di persone hanno bisogno di assistenza urgente perché c’è la guerra o «scarsità di cibo». Il dato emerge dal rapporto 2018 del Fsin, la Rete di informazione sulla sicurezza alimentare, una piattaforma indipendente co-sponsorizzata da Fao, Programma alimentare mondiale (Pam) e Ifpri (International Food Policy Research Institute) che mira a rafforzare i sistemi di informazione sulla sicurezza alimentare e nutrizionale.