Alimentazione

Ultimi contenuti per il percorso 'Alimentazione'

«Master Cas» (Cas è la sigla di Centro d'accoglienza straordinaria, cioè i centri che si occupano dell'accoglienza dei richiedenti asilo) è il titolo della singolare gara tra richiedenti asilo che richiama scherzosamente fin dal titolo il noto programma tv cult di sfida culinaria. L'appuntamento è per domani, sabato 26 maggio, dalle 18 alle 21 in p.zza Ginori a Sesto Fiorentino.

In quasi sei famiglie su dieci (57%) c'è chi prepara in casa i dolci tipici della Pasqua nel rispetto delle tradizioni locali. È quanto emerge dall'indagine Coldiretti/Ixè che evidenzia un importante ritorno al «fai da te»', messo in mostra per la prima volta al Mercato di Campagna Amica in via San Teodoro 74 a Roma con la sfilata dei dolci tipici pasquali da Nord a Sud Italia con i consigli degli agrichef.

Sono 124 milioni di persone che in 51 Paesi vivono in condizione di insicurezza alimentare; di questi, in 18 Paesi, 74 milioni di persone hanno bisogno di assistenza urgente perché c’è la guerra o «scarsità di cibo». Il dato emerge dal rapporto 2018 del Fsin, la Rete di informazione sulla sicurezza alimentare, una piattaforma indipendente co-sponsorizzata da Fao, Programma alimentare mondiale (Pam) e Ifpri (International Food Policy Research Institute) che mira a rafforzare i sistemi di informazione sulla sicurezza alimentare e nutrizionale.

«Dal formaggio Asiago made in Japan al Grana carioca, dal Reggianito al Parmesao, dal Provolone al Romano, fino al Sardo e alla Mortadela, l’Unione Europea legalizza, attraverso la firma degli accordi di libero scambio, le imitazioni delle più note specialità del Made in Italy a tavola che hanno raggiunto il valore record di 60 miliardi di euro». A denunciarlo è oggi la Coldiretti in occasione dell’inaugurazione di Fieragricola di Verona, dove sono stati esposti per la prima volta i «tarocchi» ufficialmente autorizzati dalla Ue.

L’Italia è leader mondiale nella qualità a tavola con il fatturato al consumo dei prodotti a denominazione Dop, Igp e Stg che è salito a circa 14 miliardi di euro dei quali ben 4 miliardi realizzati all’estero. È quanto stima Coldiretti in occasione della divulgazione dei dati Istat sui prodotti agroalimentari di qualità che conferma la tendenza crescente al rafforzamento del settore nelle sue diverse dimensioni.

«Il G7 dell’agricoltura di Bergamo si chiude con molte buone intenzioni ma un sostanziale nulla di fatto per la lotta alla fame e malnutrizione nella parte più povera del mondo». Così la Coalizione italiana contro la povertà (Gcap Italia) a cui aderiscono di più di 60 organizzazioni della società civile, commenta gli esiti del G7 dell’agricoltura di Bergamo, dov’è stata rappresentata da Action, ActionAid, Cesvi, Oxfam e Save the Children.

Aprendo oggi a Roma la plenaria della Fao, in occasione della celebrazione della Giornata mondiale dell’alimentazione, Papa Francesco ha invitato tutti ad una maggiore responsabilità per diminuire il numero di coloro che soffrono la fame e controllare il fenomeno delle migrazioni forzate. Il papa ha parlato anche dei conflitti, dei cambiamenti climatici, dei migranti e del ricorso alle armi di distruzione di massa.