Alimentazione

Ultimi contenuti per il percorso 'Alimentazione'

L'Expo di Milano che si è appena chiusa ha fatto molto parlare di sé. Ma soprattutto per la prova di efficienza che l’Italia avrebbe dato, per il numero degli spettatori, per l’aspetto fieristico, spettacolare e perfino pirotecnico. Alla fine è diventata un fatto nazionale se non nazionalistico. Ma il suo tema, alla fine quasi finito nel dimenticatoio, era tutt’altro ed era universale: «Nutrire il pianeta».

E pensare che nelle stesse ore il Parlamento europeo prendeva decisioni ben più importanti della liberalizzazione continentale del «novel food», ovvero alghe, insetti, microrganismi e cibo sintetico. Ad esempio, si è discusso del futuro di profughi e migranti, come del terrorismo internazionale e del bilancio 2016 (100 miliardi di investimenti). Ma volete mettere l'attrazione del «famolo strano»?

Il Mercato Centrale di Firenze e Quàlita, il progetto rivolto alle piccole aziende del settore agroalimentare (www.qualitamagazine.com ), organizzano Il MercaMercatino, quattro appuntamenti, da settembre a dicembre, per scoprire l’eccellenza dei sapori locali attraverso i prodotti, le storie, i metodi di lavorazione e le passioni di piccoli produttori, che con impegno, un’attenta selezione delle materie prime e un approccio etico al processo di produzione danno vita a prodotti autentici.

«Fra alimentazione e giustizia c’è un legame che non si può ignorare». A dirlo è padre Renato «Kizito» Sesana, missionario comboniano tra i bambini di strada di Nairobi, che da anni si confronta quotidianamente col dramma di chi ha fame. Padre Sesana sarà ospite domani della parrocchia dell’Addolorata, a Grosseto, che sta celebrando la sua festa patronale dedicata al tema del cibo.