Ambiente

Ultimi contenuti per il percorso 'Ambiente'

Crollata stamattina una porzione della briglia dell’Arno all’altezza dell’Isolotto. tecnici del Genio civile che, insieme alla Polizia municipale del Comune di Firenze, hanno interdetto l’accesso all’area, al fine di permettere un monitoraggio adeguato all’evolversi della situazione e garantire la sicurezza dei cittadini, e chiuso i camminamenti dell'Arno lungo le sponde.

Per Legambiente Toscana "sovrapponendo criteri escludenti e favorenti" i due siti toscani individuati "non sono certo in pole position rispetto agli altri 65 ipotizzati da Sogin". E poi "nel farci carico della responsabilità collettiva d’individuare un Deposito Nazionale per le scorie nucleari, andremo comunque a migliorare uno status quo che vede oggi stoccate quelle stesse scorie in piazzali provvisori"

"Continueremo a chiedere al Ministro di chiarire le iniziative che intende assumere in merito all’impianto Eni di Stagno, insieme all’impegno dei nostri Sindaci e delle organizzazioni sindacali, con l’obiettivo di tutelare il potenziale occupazionale e sociale di un impianto industriale fondamentale per il nostro territorio". Così Andrea Romano interviene sulla vicenda della raffineria, dopo le preoccupazioni manifestate dai sindaci di Livorno e Collesalvetti sul futuro del’impianto.

Questa mattina alle 7, come da monitoraggio quotidiano, il personale del Comando di Polizia provinciale della Città Metropolitana di Firenze ha controllato le trappole installate sul territorio della cintura fiorentina: in particolare in quella collocata dentro il complesso di Careggi, a Firenze, sono stati catturati 3 esemplari di cinghiale.