Alluvioni

Ultimi contenuti per il percorso 'Alluvioni'

«Erano quarant’anni che non si assisteva ad un’inondazione di tale portata. L’Orinoco è esondato lungo tutto il suo percorso, sia in Colombia che in Venezuela. La gente ha perso tutto e ora c’è paura per le epidemie». Questa la drammatica testimonianza di mons. Jonny Eduardo Reyes Sequera, vescovo di Puerto Ayacucho (Venezuela), giunta in Italia attraverso le Missioni Don Bosco. 

Sono 169 i morti, 79 i dispersi e oltre 20mila le persone rimaste isolate in conseguenza delle piogge torrenziali che hanno colpito il Giappone orientale e, in particolare, le prefetture di Hiroshima, Ehime e Kochi, che hanno diffuso questi dati. Le zone isolate vengono raggiunte dagli elicotteri per il rifornimento di acqua potabile e cibo.

«È stata una tragedia immane, innescata da eventi meteorologici di portata eccezionale, tuttavia favorita e ingigantita da uno sconsiderato sfruttamento del suolo, da incuria e superficialità nell’affrontare i pericoli derivanti dall’assetto idrogeologico». Lo afferma il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in occasione del 20° anniversario dal disastro ambientale che colpì il comprensorio di Sarno «provocando la morte di 160 persone e lasciando ferite ancor più profonde di quelle inferte al territorio stesso».

Il sindaco di Livorno, Filippo Nogarin, è indagato dalla procura di Livorno per concorso in omicidio colposo per l'alluvione dello scorso 10 settembre. A comunicarlo è lui stesso in una nota pubblicata ieri su Facebook, al termine di un interrogatorio coi pubblici ministeri livornesi.

«Nell’attesa orante della nascita del Principe della Pace, invochiamo il dono della pace per tutto il mondo, specialmente per le popolazioni che più soffrono a causa dei conflitti in atto». È l’appello lanciato oggi dal Papa, dopo l’Angelus della vigilia di Natale in piazza San Pietro, nel quale ha parlato della figura di Maria.