Mare

Ultimi contenuti per il percorso 'Mare'

«Nella Domenica del Mare, come Chiesa cattolica vogliamo esprimere la nostra gratitudine ai marittimi in generale, per il loro fondamentale contributo al commercio internazionale». Lo si legge nel messaggio del Pontificio Consiglio della pastorale per i migranti e gli itineranti, in occasione della Domenica del mare, che si celebra domenica 12 luglio.

Mentre il cardinale Angelo Bagnasco, presidente della Cei, affermava che «alimentare la paura non è mai una buona consigliera», il governatore della Lombardia, Roberto Maroni, già ministro dell'Interno, proponeva: «Bisogna bloccare le partenze: non bombardando i barconi, ma impedendo loro di partire attraverso un blocco navale e creando dei campi profughi in Libia, su iniziativa delle Nazioni Unite».

Mentre segna un passo in avanti la «militarizzazione» delle iniziative contro i trafficanti di esseri umani, si registra una brusca frenata sul fronte delicatissimo della ripartizione dei profughi. Dopo il «no» di Regno Unito, Irlanda e Danimarca i dubbi e le indisponibilità di Francia e Spagna, che si aggiungono a quelli di Polonia, Ungheria, Repubblica Ceca, Slovacchia e Repubbliche baltiche