Anziani

Ultimi contenuti per il percorso 'Anziani'

Le Rsa in Toscana sono attualmente 322. Al 30 novembre, gli ospiti delle Rsa risultati positivi al Covid sono il 16,97 per cento nell’Area vasta centro, il 15,38% nell’area ovest e l’8,5% nella sud-est. Per fronteggiare l’emergenza sono stati disposti un incremento dell’assistenza e l’individuazione di “bolle Covid”

L’isolamento, per aver contratto il Coronavirus, o la quarantena per esservi stato esposto sono condizioni che diventano ancora più pesanti se riguardano i soggetti più fragili: disabili, anziani soli e malati o non autosufficienti. Per sostenere un’assistenza domiciliare tempestiva, capace di adattarsi rapidamente alla situazione, la giunta regionale, su proposta dell’assessore regionale alle politiche sociali Serena Spinelli, ha approvato un provvedimento che prevede il potenziamento del servizio di assistenza domiciliare.

Un approccio totalmente innovativo combinerà valutazioni neuropsicologiche, esami strumentali e genetici e un’analisi matematico/statistica attraverso machine learning per verificare se e in quali soggetti la percezione soggettiva di un declino cognitivo è indice di possibile sviluppo dell’Alzheimer. Il progetto, finanziato dalla Regione Toscana, sarà condotto da Azienda Ospedaliero Universitaria Careggi, Università degli Studi di Firenze, Fondazione Don Gnocchi e Scuola Superiore S. Anna di Pisa

Codice arancione per le temperature elevate oggi e domani a Firenze, mentre per mercoledì è previsto il codice rosso. Disagi e difficoltà per anziani e persone fragili aumentano con il caldo. L’assessore al Welfare spiega che il Comune mette a disposizione una serie di servizi di protezione e invita a segnalare situazioni a rischio perché possano essere monitorate e prese in carico.