Arte

Ultimi contenuti per il percorso 'Arte'

L’Abbazia di San Miniato, la Chiesa di San Salvatore al Monte, le Rampe, il Piazzale Michelangelo, il giardino delle rose e quello dell’iris diventano patrimonio mondiale dell’umanità: l’estensione dell’area del centro storico è stato infatti oggi ratificata dall’Unesco, durante la 44esima sessione del Comitato del Patrimonio Mondiale che si è svolta online direttamente da Fuzhou, in Cina.

Il progetto artistico paesaggi contemporanei, a cura del Comune di Radicondoli e in collaborazione con Radicondoli Arte, aprirà la 35a edizione del festival di Radicondoli con un ricco programma: il 17 luglio la mostra Come complicarsi la vita e guardare le nuvole di Simone Gori e il duo artistico Antonello Ghezzi e due loro installazioni ambientate nello sfondo di Radicondoli.

Laba, la Libera Accademia delle Belle Arti di Firenze, celebra i suoi primi 20 anni di attività con due giorni di eventi, sfilate ed una mostra che rievoca la storia e l'essenza dell'Accademia attraverso 40 opere di design di ex allievi. Défilé, premiazioni ed iniziative sono ospitate negli storici Chiostri e nei locali dell’Istituto degli Innocenti di Firenze.

La nuova mostra del Museo della Città di Livorno Mario Puccini “Van Gogh involontario” dal 2 luglio al 19 settembre nasce dalla riscoperta di una importante collezione di dipinti di Mario Puccini (Livorno 1869 - Firenze 1920), grande pittore nel solco dei Macchiaioli definito da Emilio Cecchi nel 1913 un “Van Gogh involontario”, di cui si vuole celebrare il valore storico artistico, ponendo al contempo una riflessione su opere mai presentate prima o raramente esposte in passato.

“Sancti Apóstoli Petrus et Paulus, de quórum potestáte et auctoritáte confídimus, ipsi intercédant pro nobis ad Dóminum”: così inizia la formula che il Papa recita nella benedizione Urbi et Orbi. Nella persona del Papa non vige solo il successore di Pietro, ma, in qualche modo, anche quello di Paolo, perché il sangue di entrambi ha fecondato la Chiesa di Roma, Madre e Maestra di tutte le Chiese.

È la storica dell’arte Cristina Acidini la nuova presidente dell’Opera di Santa Croce. A eleggerla, questa mattina, è stato il Consiglio dell’antica Fabbriceria, nella seduta di insediamento che ha visto anche la nomina, nel ruolo di vicepresidente, del commercialista Aureliano Benedetti.  

Questa mattina il Cardinale Augusto Paolo Lojudice, Arcivescovo di Siena-Colle di Val D’Elsa-Montalcino, accompagnato da Don Enrico Grassini, Direttore dell’Ufficio Beni Culturali Ecclesiastici dell’Arcidiocesi di Siena-Colle di Val d’Elsa-Montalcino, ha consegnato alla dott.ssa Maria Serlupi Crescenzi, responsabile Direttore Lavori Musei Vaticani, il reliquiario di San Galgano, che verrà sottoposto a un intervento di restauro della durata di almeno sei mesi.