Azione Cattolica

Ultimi contenuti per il percorso 'Azione Cattolica'

Torna a Molfetta, dopo 23 anni, la Marcia della pace del 31 dicembre, l'evento proposto dalla Chiesa italiana e da diverse associazioni per celebrare il Capodanno in modo alternativo. Si svolgerà nella diocesi di don Tonino Bello, il vescovo di Molfetta in attesa di beatificazione. Una marcia anche «social», per coinvolgere i giovani.

Un incontro gioioso a pochi giorni dal Santo Natale. Papa Francesco ha ricevuto in udienza i ragazzi di Azione Cattolica, esprimendo soddisfazione e incoraggiamento per il progetto di solidarietà in favore dei migranti della diocesi di Agrigento. Invitando i giovani a coltivare uno spirito di solidarietà e condivisione, il Pontefice ha, in particolare, rivolto un pensiero alle tante piccole vittime innocenti dei cosiddetti viaggi della speranza. Nel giorno del suo 79.esimo compleanno, Papa Bergoglio ha, infine, ricordato che “viaggiare verso il Signore” significa “percorrere la strada del bene, non quella del male; la strada del perdono non quella della vendetta; la strada della pace, non quella della guerra, la strada della solidarietà non quella dell'egoismo".

«Mettersi a servizio dei piccoli impone agli adulti di trovare dei momenti per fermarsi e per formarsi, con lo scopo di imparare a osservarli e a vederli crescere, cercando di scorgere i desideri più veri e alti che abitano il loro cuore, permettendo loro di realizzarli e di scoprirsi protagonisti degli ambiti in cui vivono». Così affermano i responsabili dell’Azione cattolica dei ragazzi (Acr), che hanno predisposto programma ed eventi del convegno educatori sul tema «All’altezza del loro cuore – Con i piccoli trasfigurare l’umanità e abitare la città».

«Un problema strutturale come quello delle migrazioni non può che prevedere una risposta corale e collettiva dell’intero continente europeo. È sul governo di queste questioni che l’Europa morirà o potrà risorgere». È l’auspicio contenuto in una nota della presidenza nazionale di Azione Cattolica Italiana, intitolata «L’Europa e l’accoglienza dei migranti: coraggio e lucidità per rilanciare il sogno comune».