Azione Cattolica

Ultimi contenuti per il percorso 'Azione Cattolica'

«Ridare credibilità alla politica e ai partiti», perché «la crisi che il Paese vive è anche, se non soprattutto, una crisi di fiducia nelle istituzioni e nelle forze politiche»; varare una nuova legge elettorale; «offrire una risposta alla crisi», fornendo sostegno «alle famiglie che non riescono ad arrivare a fine mese» e «nuove garanzie per le imprese». Sono le tre priorità che l'Azione Cattolica italiana suggerisce al primo ministro Enrico Letta e alla sua compagine governativa assieme «all'augurio più sincero per un fecondo servizio» all'Italia, la quale «merita un futuro migliore del suo presente».

«L'esito del voto è il frutto amaro di scelte, o meglio non-scelte, compiute con la vana speranza che anche l'Italia fosse rimasta placidamente immobile come la politica. Invece il Paese è cambiato». È quanto dichiara Franco Miano, presidente nazionale dell'Azione Cattolica, in una nota sull'esito delle elezioni politiche.

«Dare voce alle attese, alle speranze e alle preoccupazioni di tante persone ‘normali', le quali chiedono una nuova stagione imperniata su quattro parole: responsabilità, sobrietà, equità e solidarietà»: è l'impegno assunto dal consiglio nazionale dell'Azione Cattolica italiana, riunito a Roma nei giorni scorsi, che al termine dei suoi lavori ha diffuso questa mattina una nota dal titolo «Abbiamo a cuore il futuro dell'Italia», in vista delle elezioni politiche.