Azione Cattolica

Ultimi contenuti per il percorso 'Azione Cattolica'

(dall'inviato a Montesilvano) «Accettiamo le sfide», «non ci abitueremo mai alle cose che non funzionano». Per questo «vogliamo fare la nostra parte». Sono i messaggi conclusivi lanciati ieri mattina da Adelaide Iacobelli e Lorenzo Zardi, segretari nazionali del Msac, chiudendo a Montesilvano la VII edizione della Scuola di formazione per studenti promossa dal Movimento studenti di Azione Cattolica.

«Dio vuole la fede, loro vogliono i miracoli, i segni; Dio vuole salvare tutti, e loro vogliono un Messia a proprio vantaggio». Così il Papa, durante l'Angelus di ieri, ha spiegato la differenza tra la «logica di Dio» e le aspettative del popolo nei confronti di Gesù.

Si tiene oggi e domani al Quirinale il convegno «L'Azione cattolica italiana nella storia del Paese e della Chiesa (1868-2018)» in chiusura degli eventi promossi per i suoi 150 anni di vita. Il messaggio del card. Parolin e gli interventi di Truffelli e Formigoni. Nel pomeriggio l'incontro con Mattarella.

«L’Azione cattolica italiana nella storia del Paese e della Chiesa (1868-2018)» è il titolo di un convegno in programma il 6 e 7 dicembre, promosso dall’Isacem-Istituto per la storia dell’Azione Cattolica e del movimento cattolico in Italia «Paolo VI» in chiusura degli eventi promossi per i 150 anni di vita dell’Azione Cattolica italiana.