Focolari

Ultimi contenuti per il percorso 'Focolari'

Un «Patto di amore scambievole», una richiesta di perdono per tutte le volte che «esce dalle nostre labbra un giudizio», una preghiera per tutti i cristiani nel mondo, soprattutto per quelli che soffrono e sono perseguitati a causa della fede, un’invocazione per affrettare i tempi della piena unità delle Chiese. Sono stati questi i momenti forti della preghiera ecumenica che si è svolta ieri sera a Roma nelle catacombe San Sebastiano.

«Cambia il tuo cuore, cambia il mondo». Sarà questo l’incipit di «Pulse» (letteralmente «battito«), la tre giorni dei giovani dei Focolari che dal 29 aprile al 1 maggio prossimi chiameranno a raccolta a Loppiano (Firenze) i loro coetanei all’insegna della pace. Parole in musica, testimonianze in danza, spazi di dialogo su politica, economia, arte, religione, cultura, impegno sociale a favore della pace. 

Condividete i profitti per combattere l’idolatria del denaro, cambiate “le strutture per prevenire la creazione delle vittime e degli scarti” e donate “di più il vostro lievito per lievitare il pane di molti”. E’ l’invito che Papa Francesco ha rivolto ai 1100 attori dell’Economia di Comunione, provenienti da 49 paesi, e ricevuti in Vaticano, imprenditrici e imprenditori che hanno scelto la comunione come stile di vita personale e aziendale. Il progetto, sollecitato dalla fondatrice del Movimento dei Focolari, Chiara Lubich, ha stimolato le riflessioni del Pontefice lungo tre punti chiave: il denaro, la povertà e il futuro. 

«Un centro che intende rispondere all’invito rivolto da Papa Francesco al rinnovamento, all’aggiornamento e alla conversione pastorale, necessari ad una Chiesa chiamata a “uscire” verso le periferie geografiche ed esistenziali del nostro mondo e del nostro tempo»: così viene definito il nuovo «Centro di alta formazione Evangelii Gaudium», che sorge all’interno dell’università Sophia, a Loppiano. L’inaugurazione del Centro è fissata per venerdì 11 novembre.