Focsiv

Ultimi contenuti per il percorso 'Focsiv'

Nei prossimi due fine settimana in alcune piazze italiane il Movimento Adulti Scout (Masci) parteciperà all’iniziativa “Abbiamo riso per una cosa seria” del Focsiv per costruire una scuola in Togo. L’iniziativa si avvale della collaborazione di Coldiretti, di Campagna Amica e della Fondazione Missio della Cei. 

“La pandemia ha incrementato le diseguaglianze tra i Paesi. Ad iniziare dalla diffusione dei vaccini per il Covid-19, che sono per molti ma non per tutti”. Lo afferma oggi una nota di Caritas italiana e Focsiv, nell’ambito della Campagna “Dacci oggi il nostro pane quotidiano”. 

È stata prorogata ad aprile 2021 la conclusione della campagna “Dacci oggi il nostro pane quotidiano” promossa da Caritas italiana e Focsiv per sostenere 64 progetti nati nell’ambito delle Chiese e Caritas locali e delle Ong in 45 Paesi di Europa dell’Est, Asia, Africa, Medio Oriente e America Latina. 

La cultura della cura, “per una società pacifica e coesa”, è il tema che mette in evidenza questo mese la Campagna Caritas-Focsiv “Dacci oggi il nostro pane quotidiano“, elencando i conflitti che continuano a coinvolgere una settantina di Stati – tra cui Libia, Yemen, Birmania, Iraq, Siria, Pakistan, Nigeria, Africa subsahariana, Medio Oriente, Nagorno-Karabakh, Ucraina, Venezuela – e circa 900 tra milizie, guerriglieri, gruppi terroristici, separatisti, anarchici. Caritas e Focsiv ricordano che le crisi sono “tra loro fortemente connesse, come quella climatica, alimentare, economica e migratoria, che la pandemia ha aggravato, provocando lutti, sofferenze e disagi”. 

Grazie all’accordo sottoscritto ieri dal vicedirettore generale della Fao per i programmi, Daniel Gustafson, e dal presidente di Focsiv, Gianfranco Cattai, durante il Forum Eu Members’ Meeting, presso la sede romana della Fao, giovani volontari italiani italiani saranno impegnati nella lotta alla fame, alla povertà e alla malnutrizione e nella promozione della sicurezza alimentare e dello sviluppo rurale.