Misericordie

Ultimi contenuti per il percorso 'Misericordie'

Enrico Benelli è stato eletto all’unanimità come nuovo Provveditore della Misericordia di Prato. L’elezione è avvenuta nel corso del Magistrato convocato mercoledì 16 luglio. L’elezione si è resa necessaria dopo l’atto di sfiducia che i componenti del Magistrato hanno votato nei confronti di Aurelio Risaliti, eletto Provveditore nell’adunanza del 18 giugno scorso.

Riorganizzazione delle Centrali operative del 118, al via la fase di transizione, che porterà le Centrali a 6 (due per ogni Area Vasta) entro la fine del 2014. L'assetto definitivo, che si concluderà entro il 31 dicembre 2016, prevede 3 Centrali operative da adibire alle attività di emergenza-urgenza 118, e altre 3 Centrali operative per la gestione dei trasporti sanitari (non di competenza delle Centrali operative 118).

Imitiamo Gesù: lui va per le strade e non ha pianificato né i poveri, né i malati, né gli invalidi che incrocia lungo il cammino; ma con il primo che incontra si ferma, diventando presenza che soccorre, segno della vicinanza di Dio che è bontà, provvidenza e amore. Lo ha detto Papa Francesco, davanti a molte migliaia di aderenti alle Misericordie d'Italia che hanno riempito Piazza San Pietro. Le Misericordie, ha spiegato il Papa, sono un'antica espressione del laicato cattolico e ben radicate nel territorio italiano, e testimoniano il Vangelo della carità....

Le Misericordie sono la più antica forma di volontariato nata a Firenze nel 1244. Proprio pochi giorni fa sono stati celebrati i 770 anni di vita del movimento. Ma non è finita qui. C’è un grande evento al quale si sono preparati i volontari di tutt’Italia: la visita a Papa Francesco questo sabato, 14 giugno. A raccontare qual è lo stato di salute delle Misericordie è Andrea Del Bianco, direttore della Confederazione nazionale.