Misericordie

Ultimi contenuti per il percorso 'Misericordie'

L'impegno delle Misericordie toscane per la cardioprotezione continua ed entra anche in seminario. Oggi pomeriggio i formatori della Federazione regionale delle Misericordie della Toscana hanno effettuato un corso per l'uso del defibrillatore automatico a un gruppo di giovani seminaristi del Seminario Maggiore di Firenze.

Una delegazione della Misericordia di Prato composta da un centinaio di persone si trova al santuario di Lourdes in pellegrinaggio. Per i confratelli e le consorelle dell’arciconfraternita di tratta di un appuntamento tradizionale, giunto ormai alla sua decima edizione.

Taglio del nastro questa mattina a Pistoia per la sede del Centro Coordinamento dell’Area emergenze nazionale e Area emergenze Toscana delle Misericordie. Una struttura di 700 metri quadrati disposti su 2 piani dotata di tutta la strumentazione più evoluta e di sistemi che la rendano funzionante e autosufficiente anche situazioni di emergenza.

Dal primo marzo 2018, il Museo dell’Opera del Duomo e il Museo della Misericordia a Firenze saranno visitabili con un unico biglietto. Grazie alla convenzione siglata tra l’Opera di Santa Maria del Fiore e l’Arciconfraternita della Misericordia di Firenze, della durata di un anno, è offerta un’altra oppurtunità ai milioni di turisti che ogni anno visitano Firenze. Entrambi con sede in Piazza Duomo, i due musei sono tappe fondamentali per chi voglia conoscere la storia e le origini di Firenze.

Una nuova Scuola per il Comune Marchigiano di Esanatoglia (MC) fortemente colpito dal terremoto del centro Italia. È stata sottoscritta la convenzione tra Confederazione Nazionale delle Misericordie d’Italia, Afidamp, Gruppo Almaviva, Hitachi, Ipsseoa Costaggini, Università di Padova e Comune per la realizzazione del nuovo edificio che ospiterà la Scuola Secondaria di Primo Grado «Carlo Alberto Dalla Chiesa».

Torna il campionato di calcio a 5 delle Misericordie della Toscana, arrivato alla sua quarta edizione e organizzato in collaborazione con il Centro Sportivo Italiano regionale. Sono aperte fino al 20 gennaio prossimo le iscrizioni al torneo, riservato ai volontari che prestano servizio nelle Misericordie della regione e che si avvarrà del sostegno del CSI per quanto riguarda la parte organizzativa.