Bambini

Ultimi contenuti per il percorso 'Bambini'

Gran parte della prolusione del cardinale Angelo Bagnasco in apertura del Consiglio permanente della Cei (Genova 14-16 marzo) è stata dedicata al «progressivo sgretolamento del tessuto sociale», toccando tanti temi dal disegno di legge sulle «unioni civili» all'allarme per la denatalità, dalla maternità surrogata al vuoto esistenziale di tanti giovani, come ha mostrato il recente atroce delitto di Roma.

Inaugurata a Siena, presso il policlinico Santa Maria alle Scotte, la «Casa Accoglienza» per le mamme dei bimbi nati prematuramente. Il progetto si è concretizzato grazie al lavoro svolto e all’impegno costante di tutti i membri e soci sostenitori della Fondazione «Danilo Nannini», a cui l'AOU Senese ha concesso in comodato un'area interna al IV lotto di circa 300 mq, che è stata completamente ristrutturata e arredata grazie al contributo di aziende, enti e donatori privati.

Nel segno di una scelta d’amore (per i bambini) l’ospedale pediatrico fiorentino lancia una campagna contro il fumo della sigaretta. E lo fa con due obiettivi da centrare. Da un lato la necessità di dare immediata applicazione al decreto legislativo n.6/2016 in vigore già dal 2 febbraio scorso. E dall’altro dare un reale sostegno, attraverso un percorso che culminerà il 31 maggio, Giornata Mondiale OMS contro il fumo di tabacco, agli operatori che decideranno di smettere di fumare.

Anche se non fa notizia in tv, il bene di Dio per l’uomo è sempre all’opera. Papa Francesco lo ha ribadito incontrando stamani in Aula Paolo VI i circa 6 mila partecipanti al 40.mo Congresso dei «Pueri Cantores», un gruppo internazionale di bambine e bambini che nei giorni scorsi ha allietato le chiese di Roma con alcuni concerti dedicati al Giubileo. Il Papa ha risposto alle loro domande con tanti aneddoti dalla sua vita e li ha invitati a pregare di più, esprimendo ammirazione per la loro bravura nel canto.

Dio è umile e per noi si è fatto piccolo, come possiamo rimirare nel presepe. Nel corso dell’ultima udienza generale del 2015, svoltasi in piazza San Pietro, nonostante il freddo pungente, Papa Francesco si è soffermato sulla figura del Bambino Gesù, una devozione coltivata nella storia da tanti santi e sante. Pur non conoscendo molto – storicamente – dell’infanzia del Figlio di Dio, il Pontefice ha invitato tutti a riflettere su questa immagine, che rimanda a quella dei bambini, bisognosi di essere protetti, amati, custoditi, bisognosi di giocare.

Le due istituzioni toscane che si occupano della salute dei bambini e degli adolescenti si accordano per percorsi integrati di assistenza clinica e collaborazione sulla ricerca. E’ questo il significato dell’accordo quadro quinquennale siglato tra l’Ospedale pediatrico Meyer e l’IRCCS Fondazione Stella Maris di Calambrone (Pisa) che amplia le attività di collaborazione in ambito scientifico ed assistenziale.