Cooperazione

Ultimi contenuti per il percorso 'Cooperazione'

Sono preoccupati per l’arrivo massiccio di armi sempre più pesanti e l’inevitabile escalation pericolosa che sta assumendo il conflitto in Libia, vista anche la situazione internazionale. Eppure continuano a svolgere regolarmente l’azione umanitaria d’emergenza a Tripoli, Sebha e nell’area di Bengasi. Sono gli operatori di Intersos, Ong italiana che ha attivi diversi progetti in Libia, soprattutto con i minori – libici e migranti -, ma anche con gli sfollati.

È disponibile on line all'indirizzo rendiconto8xmille.chiesacattolica.it  «Benvenuto nel Paese dei progetti realizzati», il «Rendiconto 2018 dell'8xmille alla Chiesa cattolica». Si tratta di un sito in cui è possibile consultare il quadro complessivo delle destinazioni dell'8xmille a favore della Chiesa Cattolica.

L'Agenzia italiana per la cooperazione allo sviluppo (Aics) si prepara a presentare un nuovo bando e intende puntare sempre di più sulla valorizzazione del ruolo degli enti locali. Ma c'è un'incognita, la mancata attribuzione all'interno del governo Conte della delega alla cooperazione. A sollevare questo aspetto è proprio il direttore dell'Agenzia, Luca Maestripieri, durante il convegno, a Firenze, «Toscana e cooperazione - da sviluppo locale a opportunità globali».

«Papa Francesco ci dice che la periferia è il luogo migliore per vedere il mondo. In questo senso il Cuamm ci offre uno sguardo prezioso che oltre a fare del bene all’Africa lo fa anche noi». Lo ha affermato il card. Giuseppe Betori, arcivescovo di Firenze, aprendo l’annuale meeting di Medici con l’Africa Cuamm nel capoluogo toscano. L'intervento del card. Bassetti.