Cooperazione

Ultimi contenuti per il percorso 'Cooperazione'

La salute «non è un bene di consumo, ma un diritto universale per cui l’accesso ai servizi sanitari non può essere un privilegio». Lo ha detto oggi papa Francesco, ricevendo in udienza volontari, sostenitori, amici e cooperanti di «Medici con l’Africa – Cuamm» (Collegio universitario aspiranti medici missionari) di Padova, ringraziando «per quanto state facendo in favore del diritto umano fondamentale della salute per tutti».

Durante il convegno «Turismo accessibile. Proviamo ad andare oltre» - che si è svolto ieri a Firenze - è emerso che i flussi turistici che potrebbero essere interessati a forme di turismo non tradizionale, riguardano nella sola Europa oltre 100 milioni di persone. In particolare sono gli anziani e i disabili che rinunciano molto frequentemente ai loro viaggi per timore di non trovare l'assistenza della quale hanno bisogno

Sono 27 i morti, tra cui anche i quattro terroristi, e 33 i feriti causati dall'assalto di venerdì sera rivendicato Al Qaeda agli hotel «Splendid» e «Yibi» e al bar-ristorante «Le Cappuccino» a Ouagadaougou, capitale del Burkina Faso, paese nel quale si trovava un gruppo di cooperanti toscani del Movimento Shalom. Al momento dell'assalto una parte del gruppo era in aeroporto, pronti a rientrare. Ecco la loro testimonianza.

«Come un colpo di tamburo, cupo e profondo. Così mi ha raggiunto la notizia dell’uccisione di Rita Fossaceca, la dottoressa di Trivento da anni impegnata con la Onlus ProLife in Africa a vantaggio dei bambini. Televisione, Radio e giornali ne parleranno mai abbastanza; perché è il volto bello dell’Italia che sa guardare oltre le proprie finestre». Così monsignor Angelo Sceppacerca, del Pontificio Consiglio della Famiglia e collaboratore del Sir, ricorda il medico italiano assassinato in Kenya.