Letteratura

Ultimi contenuti per il percorso 'Letteratura'

"Capalbio libri si farà", sono le parole tanto attese che a causa della pandemia hanno tardato ad arrivare. Il festival sul piacere di leggere, ideato e diretto da Andrea Zagami, organizzato dall'agenzia di comunicazione integrata Zigzag in collaborazione con la Fondazione Capalbio e promosso dall'Associazione "Il piacere di leggere" dà appuntamento a Capalbio tutte le sere da mercoledì 5 a domenica 9 agosto 2020, in Piazza della Repubblica, a Borgo Carige.

 

Saranno circa 40 eventi e oltre 30 gli ospiti d’eccezione della terza edizione del festival La città dei lettori, manifestazione dedicata al libro e alla letteratura ideata e curata dall’Associazione Culturale Wimbledon con la direzione di Gabriele Ametrano. Il festival si svolgerà dal 27 al 30 agosto; avrà il suo cuore a Villa Bardini a Firenze (Costa San Giorgio, 2), snodandosi tra anteprime e appuntamenti speciali da luglio fino a settembre anche ad Arezzo e Calenzano, con un programma nutrito di incontri e appuntamenti.

Il tema della letteratura per ragazzi è l’argomento della conversazione di domani, sabato 18 luglio, alla Biblioteca di storia dell'arte di Montemerano e avrà come protagonista un vero esperto del settore, Ermanno Detti, considerato un precursore nell'ambito degli studi sulla formazione dei giovani lettori e sulle letture più diffuse tra i giovani. La sua opera più famosa, "Il piacere di leggere", è stata pubblicata da La Nuova Italia nel 1987 e riedita nel 2002.

Una nuova realtà entra a far parte dell’Associazione Nazionale Case della Memoria che dopo il recente ingresso di Villa Galileo a Firenze registra quello dell’abitazione di Giosuè Carducci a Castagneto (LI), oggi Centro di valorizzazione "Casa Carducci". Si tratta dell’ottantesima realtà che entra far parte della rete di case museo. È anche la terza in Toscana (la quarta si trova a Cesena ed è “Villa Silvia) legata al poeta, dopo quella natale di Valdicastello (Pietrasanta, LU) e quella di Santa Maria a Monte (PI).

Un tributo ad uno dei più grandi poeti e scrittori italiani di tutti i tempi. In occasione del cinquantenario della morte di Giuseppe Ungaretti, scomparso a Milano il 1° giugno 1970, RaiPlay presenta “Ungaretti, vita di un poeta”, un’antologia esclusiva per rendere omaggio ad un protagonista di tutto il ‘900, attraverso le interviste rilasciate alle telecamere Rai.