Musei

Ultimi contenuti per il percorso 'Musei'

Domenica 1 e lunedì 2 aprile in occasione delle festività di Pasqua e del lunedì dell'Angelo i principali musei, parchi archeologici, monumenti e luoghi della cultura statali resteranno aperti, rispettando il normale piano orario e tariffario che prevede, per la sola giornata di Pasqua, l'ingresso gratuito in occasione di #domenicalmuseo.

Dal primo marzo 2018, il Museo dell’Opera del Duomo e il Museo della Misericordia a Firenze saranno visitabili con un unico biglietto. Grazie alla convenzione siglata tra l’Opera di Santa Maria del Fiore e l’Arciconfraternita della Misericordia di Firenze, della durata di un anno, è offerta un’altra oppurtunità ai milioni di turisti che ogni anno visitano Firenze. Entrambi con sede in Piazza Duomo, i due musei sono tappe fondamentali per chi voglia conoscere la storia e le origini di Firenze.

In linea con gli scorsi anni e per promuovere una fruizione dei musei sempre più accessibile, anche per il 2018 i Musei Civici Fiorentini e l’Associazione MUS.E propongono un calendario di appuntamenti dedicati ai visitatori con bisogni speciali. Ecco quindi un doppio ciclo di visite e attività, uno destinato a non vedenti e ipovedenti, l’altro dedicato a non udenti e ipoudenti: un’opportunità unica per avvicinarsi al patrimonio fiorentino e apprezzarne i capolavori in forma inclusiva e partecipata.

Un concerto di musica corale ispirato ai brani più celebri della storia della musica sacra. È quello in programma domani, sabato 2 dicembre alle ore 16,30 a Siena nella Chiesa di Santa Maria delle Nevi (via Montanini, 4) nell’ambito del progetto MuSST – Musei e Sviluppo di Sistemi Territoriali, finanziato dal Ministero dei Beni delle attività culturali e del turismo che vede la collaborazione tra diverse istituzioni museali, di cui la Pinacoteca nazionale di Siena è capofila. L’evento rientra inoltre nelle iniziative promosse dal Mibact per la «Giornata Internazionale dei diritti delle persone con disabilità».