Dialogo interreligioso

Ultimi contenuti per il percorso 'Dialogo interreligioso'

L’appuntamento si rinnova, con la speranza di riuscire ad allargare ogni anno di più la presenza dei fratelli e delle sorelle di fede in Cristo. È il proposito che anche nel 2023 anima don Petre Tamas, responsabile della commissione diocesana per l’ecumenismo e il dialogo interreligioso in vista delle iniziative per la Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani.

"Diventare gioiosi testimoni di speranza per tutti”, “annunciatori di possibilità” per gli uomini e le donne del nostro tempo. “Esploratori alla ricerca di strade inedite, con lo sguardo attento a discernere il nuovo che emerge”. E’ quanto propongono i vescovi italiani nel messaggio a firma della Commissione per l’ecumenismo e il dialogo che apre il sussidio dedicato alla XXXIV Giornata per l’approfondimento e lo sviluppo del dialogo tra cattolici ed ebrei che si celebra il 17 gennaio.

Giovedì 27 ottobre alle 18.30 il cardinale Giuseppe Betori è in visita alla moschea di Firenze, in piazza dei Ciompi, invitato dall'imam della comunità islamica fiorentina Izzedin Elzir in occasione della giornata per il dialogo islamico-cristiano. L'incontro è sul tema «L'impegno dei credenti per la pace».

Ancora una volta, il 27 e 28 ottobre, Pitigliano (GR) – la Piccola Gerusalemme – sarà per due giorni capitale del dialogo culturale e interreligioso. Il IV Convegno internazionale e interistituzionale “Le Porte del Mediterraneo. La cultura dell’acqua, fonte di dialogo e di sviluppo umano integrale e sostenibile” segnerà un’importante serie di incontri tra comunità religiose e istituzioni governative.

Oggi si celebra la XX Giornata mondiale del Dialogo Cristiano-Islamico: il tema è "La cura del mondo mi riguarda". Arcidiocesi di Firenze e Comunità Islamica di Firenze e Toscana hanno sottoscritto una nota comune: "I fedeli musulmani e cristiani invitano tutta l’umanità a custodire e abbellire la terra, riconoscendo in essa un dono prezioso offerto da Dio". Ecco il testo.

In tale occasione verrà piantato un olivo, simbolo di pace, fecondità e benessere, nel giardino della moschea (inaugurata il 25 ottobre 2013). La visita dell’Arcivescovo si colloca in continuità con quanto fatto in diocesi negli ultimi decenni e certamente darà ulteriore slancio alle relazioni fra cattolici e musulmani sul territorio.

Si è svolto nella cittadella di Loppiano (Firenze) del Movimento dei Focolari l’Incontro nazionale islamo-cattolico organizzato dall’Ufficio Cei per l’ecumenismo e il dialogo, insieme ai leader delle principali Comunità islamiche presenti in Italia. Al centro del confronto è stata posta la questione ambientale