Diocesi di Grosseto

Ultimi contenuti per il percorso 'Diocesi di Grosseto'

Resterà esposta nella cattedrale di Grosseto fino al 28 aprile la tavola «Madonna col Bambino», attribuita a Guido di Graziano, venerata nel santuario mariano diocesano di Campagnatico e dove ogni anno, l'ultimo sabato di maggio, la Diocesi si reca pellegrina. Quest'anno, il 25 maggio, sarà il 17esimo pellegrinaggio a piedi da Marrucheti a Campagnatico

Un momento «per raccogliere pensieri, spunti, pro-vocazioni e stimoli per il nostro essere Chiesa giovane a Grosseto». Con queste parole don Stefano Papini, responsabile del Servizio diocesano di pastorale giovanile, presenta l'incontro «I giovani del Sinodo raccontano», che si terrà venerdì 15 febbraio, a partire dalle 19, nei locali della parrocchia dell'Addolorata, nel quartiere Gorarella di Grosseto. 

Una delegazione della comunità di Roselle, insieme al vescovo di Grosseto, Rodolfo Cetoloni, e ai sacerdoti don Pier e don Marius, ha preso parte questa mattina, nella Basilica di San Pietro, alla solenne celebrazione per l'ordinazione episcopale di mons. Christophe Zakhia El-Kassis, che il Papa ha nominato nunzio apostolico in Pakistan elevandolo alla sede titolare di Roselle.

Grande festa, ieri, nella diocesi di Grosseto, in occasione della messa, presieduta dal vescovo Rodolfo Cetoloni, per la dedicazione della nuova chiesa di Madre Teresa di Calcutta, nel quartiere Cittadella. Al rito, durato circa tre ore e concelebrato da una trentina di sacerdoti, tra cui don Valerio Pennasso, direttore dell'ufficio Cei per i beni culturali ecclesiastici e per l'edilizia di culto, hanno partecipato circa 700 persone.

Parte oggi da Roselle, antica sede vescovile, la peregrinatio dell’immagine della Madonna delle Grazie, patrona, con san Lorenzo, della diocesi di Grosseto. Il «cammino» di Maria toccherà tutte le 50 parrocchie della diocesi e si concluderà il 4 maggio 2019, quando l’immagine della Madonna delle Grazie farà solenne rientro in cattedrale e dove il giorno successivo saranno celebrate le Feste quinquennali in onore di Maria, col pontificale alle 17 e la successiva processione.