Diocesi di Massa Marittima-Piombino

Ultimi contenuti per il percorso 'Diocesi di Massa Marittima-Piombino'

«In accordo con il nostro Vescovo siamo invitati a continuare a sostenere il popolo ucraino. Lo faremo attraverso la raccolta fondi che invieremo a Caritas Italiana, per far fronte ai bisogni immediati delle popolazioni vittime del conflitto. A tale proposito le offerte che raccoglieremo durante le Sante Messe di domenica 13 marzo (seconda di quaresima) saranno indirizzate a tale scopo». Lo scrive il direttore della Caritas della diocesi di Massa Marittima e Piombino, don Luca Fedi.

Sarà inaugurato lunedì 11 ottobre il nuovo Emporio della solidarietà Caritas a Piombino. Fortemente voluto dal vescovo Carlo e dalla Caritas diocesana di Massa Marittima - Piombino, l’Emporio è un’opera segno che nasce per dare dignità a chi chiede aiuto, puntando con un «approccio pedagogico» – pilastro di ogni intervento Caritas – sulla responsabilità della persona.

Ha suscitato particolare interesse tra i nostri lettori la nomina del card. Gualtiero Bassetti a presidente dei vescovi italiani. «Don Gualtiero», come ancora in molti lo chiamano, è legato in particolare a tre Diocesi toscane: Firenze, dove è stato ordinato prete ed è stato Vicario generale, Massa Marittima-Piombino e Arezzo-Cortona-Sansepolcro delle quali è stato vescovo. Pubblichiamo due tra queste lettere.

Mentre il Papa inaugura questo Anno Santo straordinario in Centrafrica,  le diocesi toscane hanno programmato le celebrazioni che coinvolgeranno le cattedrali, ma anche santuari e chiese particolarmente significative.

Nel suo Messaggio per la Quaresima 2015, Papa Francesco lancia anche quest'anno l'iniziativa delle «24 ore per il Signore» auspicando «che si celebri in tutta la Chiesa, anche a livello diocesano, nei giorni 13 e 14 marzo per dare espressione alla necessità della preghiera».