Diocesi di Prato

Ultimi contenuti per il percorso 'Diocesi di Prato'

"Mi è particolarmente gradito in questo momento rivolgermi a tutti voi, senza distinzioni, con un augurio semplice ma sincero. Le circostanze quest’anno non ci permetteranno di frequentare le cerimonie liturgiche, né di ritrovarci insieme a pranzo nelle nostre famiglie con parenti e amici": inizia così il messaggio con gli auguri di Pasqua ai pratesi scritto dal vescovo Giovanni Nerbini

Questa mattina il vescovo di Prato Giovanni Nerbini si è recato nel cimitero della Misericordia per un momento di raccoglimento, preghiera e benedizione. L’iniziativa, comune a tutti i vescovi di Italia, è stata pensata con l’intenzione di affidare a Dio le persone decedute durante questa emergenza sanitaria. Si tratta di defunti che a causa della pandemia non hanno potuto avere il conforto degli affetti né quello dei Sacramenti.

La Chiesa di Prato affiderà tutta la città alla protezione del Sacro Cingolo della Madonna, la reliquia simbolo religioso e civile della comunità. Giovedì 19 marzo, solennità di San Giuseppe – custode della Sacra Famiglia e della Chiesa universale – il Vescovo Giovanni Nerbini officerà una Ostensione straordinaria della Sacra Cintola.