Diocesi di Prato

Ultimi contenuti per il percorso 'Diocesi di Prato'

Stiliste, sarte e per una sera anche modelle. Sono le otto donne, italiane e straniere, che hanno partecipato al corso di cucito e modellista promosso dal Laboratorio Caritas con il sostegno del Cesvot, e che martedì 16 aprile attraverso una sfilata di moda mostreranno le loro creazioni. L’occasione è la cena promossa dall’Associazione Insieme per la Famiglia, il progetto nato nel 2003 inoccasione del 350° anniversario della istituzione della nostra diocesi per volontà dell’allora vescovo Gastone Simoni.

Al Papa dovrò presentare «la situazione preoccupante in cui versa la società pratese»: «il timore e l’angoscia di tante famiglie che temono per il posto di lavoro e di non farcela più; dovrò narrare di questa ex città-fabbrica, che ora offre lo spettacolo avvilente di tanti capannoni chiusi, di quei tanti occhi spenti che si vedono passando per le nostre strade». Lo scrive il vescovo di Prato mons. Franco Agostinelli in un intervento su Toscana Oggi - La Voce di Prato (n. 14 del 14 aprile 2013), anticipando ai lettori del settimanale diocesano i temi del suo incontro con Papa Francesco. Ecco il testo integrale

Nel giorno in cui Cristo ha istituito il Sacramento dell'Eucaristia e dell'Ordine sacerdotale, il clero diocesano pratese si è ritrovato questa mattina in cattedrale per celebrale la solenne messa crismale. Per l'occasione è tornato mons. Gastone Simoni, vescovo emerito di Prato, al quale mons. Franco Agostinelli, attuale ordinario diocesano, ha rivolto un saluto a nome dei presenti.

Il primo commento, il Vescovo Agostinelli lo ha pronunciato a caldo, la sera del 13 marzo, subito dopo l’elezione del nuovo Papa: «Lo Spirito Santo – ha detto allora – ci ha donato questo Papa e ringraziamo Dio per questo dono. Il Santo Padre ha scelto il nome di Francesco, un nome singolare, è la prima volta. Sappiamo tutti quanto questo nome per la storia della Chiesa sia benemerito. Siamo contenti che Francesco torni a essere presente attivamente nella persona del Papa all’interno della Chiesa di oggi». Dal numero 12 del 24 marzo 2013.

«Possiamo farcela». L’ottimismo espresso dall’economista Gianfranco Viesti si è inserito perfettamente all’interno di una cerimonia che ha voluto affermare la vitalità e la forza del distretto industriale pratese. Questa mattina all’auditorium della nuova sede della Camera di Commercio si è svolta la terza edizione del Premio Santo Stefano, il riconoscimento che la città di Prato consegna alle aziende, tessili e non, che operano sul territorio.

Sono sette aziende, cinque del comparto tessile, una del settore edilizio e dei rivestimenti, e una del settore elettronico e dell’automazione, le imprese vincitrici dell’edizione 2012 del Premio «Santo Stefano», detto anche «Stefanino d’oro», proclamate la mattina del 26 dicembre in duomo dal vescovo Franco Agostinelli. Dal numero 1 del 6 gennaio 2013.