Diocesi di Siena

Ultimi contenuti per il percorso 'Diocesi di Siena'

"La Pasqua sta lì a dirci che mai, alla fine, prevarranno veramente le oscurità dell’uomo e le sue negatività, e nemmeno le più gravi calamità: perché l’essere umano dispone di grandi risorse, può arrivare alle più grandi scoperte, è capace di cambiamenti, di redenzione". Lo scrive il cardinale Augusto Paolo Lojudice, arcivescovo Metropolita di Siena - Colle di Val d'Elsa – Montalcino, in un messaggio per i lettori di Toscana Oggi

Domani, giovedì 11 marzo 2021, alle ore 16,30, in occasione della XXXII Giornata per l'Ebraismo, si terrà on-line la lectio magistralis del Rabbino di Siena, Crescenzo Piattelli su "Il libro del Qohelet dalle cinque Maghillot". All'iniziativa, che è promossa dall'ufficio per l'Ecumenismo e il dialogo interreligioso dell'Arcidiocesi di Siena – Colle Val D'Elsa-Montalcino, interviene Madre Roberta Lanfredini, badessa vallombrosana.

«Riservare una speciale attenzione alle persone malate e a coloro che le assistono, sia nei luoghi deputati alla cura sia in seno alle famiglie e alle comunità». È il messaggio diffuso da Papa Francesco in occasione della 29esima edizione della Giornata mondiale del Malato che si celebra giovedì 11 febbraio.

"Il fenomeno delle baby gang colpisce anche Siena mostrandone la fragilità e la necessità di non minimizzare su fatti come quelli accaduti nella nostra città. La Commissione diocesana per la tutela dei minori Sp.A.M. esprime la viva preoccupazione per un fenomeno di violenza fatta da minori su minori, portata non per la prima volta alle cronache senesi, fatta da ragazzi travolti dal clima di anonimato e di disagio che li porta a bullizzare ragazzi stranieri, o più piccoli o semplicemente altri ragazzi isolati"

L'arcivescovo di Siena - Colle val d'Elsa - Montalcino Paolo Lojudice ha scritto un messaggio ai lettori di Toscana Oggi: "Un Natale più vero, che ci permetterà di scoprirci più vicini anche se distanziati, più aperti anche se col volto in maschera, più disposti a collaborare se scopriamo quanto è importante fare le cose insieme e che, se fatte insieme, producono frutti molto più abbondanti"

Vicinanza e vigilanza, sono le due parole chiave per il tempo di Avvento. Sono anche le due parole sulle quali si è incentrata l’omelia di Papa Francesco che stamattina ha celebrato nella Basilica di San Pietro con i cardinali creati durante il Concistoro di ieri, tra i quali  Augusto Paolo Lojudice arcivescovo di Siena – Colle Val D'Elsa – Montalcino