Banche

Ultimi contenuti per il percorso 'Banche'

«Nella vicenda del Monte dei Pegni, chiuso a Pistoia e trasferito a Firenze, colpisce la dose di insensibilità dimostrata verso i più piccoli». Così il vescovo di Pistoia, Mansueto Bianchi, sulla decisione presa dal gruppo bancario di cui fa parte la Cassa di Risparmio di Pistoia e della Lucchesia in base alla quale il servizio prestato a Pistoia dal Monte viene chiuso e trasferito a Firenze.

Ci sono i presunti rapporti tra gli ex vertici di Mps e la politica al centro del nuovo fascicolo aperto dalla Procura di Siena che indaga sul Monte. Un fascicolo 'esplorativò, che non vedrebbe né indagati né ipotesi di reato, ma che, secondo fonti a conoscenza dell'inchiesta, raccoglierebbe tutto il materiale attinente, appunto, alle relazioni, con la politica. In particolare, ci sarebbero alcuni “stralci tecnici” derivanti, soprattutto, dall'inchiesta sull'acquisizione di Antonveneta, chiusa lo scorso 30 luglio. 

Il recente Motu Proprio di papa Francesco sul contrasto al riciclaggio “trovo che sia un segno molto positivo, ed anche una grande dimostrazione di fiducia, a significare che il lavoro avviato negli ultimi mesi è impostato sulla strada giusta: sì, credo che abbiamo trovato la strada giusta”. Lo ha detto il direttore dell'Aif, l'Autorità di Informazione Finanziaria della Santa Sede, René Brulhart, in un'intervista a Radio Vaticana, sottolineando il grande impegno per la trasparenza che si sta portando avanti in Vaticano.

Nella sua ultima seduta del mandato 2009-2013 la Deputazione Generale uscente, come previsto dallo statuto, ha nominato oggi, in base alle designazioni pervenute, la nuova Deputazione Generale della Fondazione Monte dei Paschi di Siena che resterà in carica per quattro anni, fino al 2017.