Commercio

Ultimi contenuti per il percorso 'Commercio'

Il presidente di Fipe-Confcommercio Toscana, che è anche vicepresidente vicario nazionale della categoria, ha partecipato all’incontro con il ministro Patuanelli voluto dall’associazione insieme a Fiepet-Confesercenti in rappresentanza delle imprese e ai sindacati Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs Uil in rappresentanza dei lavoratori del comparto. Presente anche la sottosegretaria allo sviluppo economico Alessia Morandi

Il benessere e la cura della persona sono temi di grande attualità. È ormai diffusa la consapevolezza di quanto questi due aspetti possano influire in positivo sulla qualità di vita. Una prospettiva che sta producendo interessanti riflessi a cascata sull’intero settore. A tal proposito, è bene segnalare come sia in crescita costante la richiesta per i corsi di massaggio e di estetica.

Lettera di Filcams Cgil Fisascat Cisl Uiltucs Uil Toscana a Regione e prefettura Firenze. “Chiediamo di mettere in campo tutti gli strumenti utili ad un doveroso controllo sul numero degli accessi nei punti vendita, oltre ad un opportuno monitoraggio sugli affollamenti che spesso si creano all’interno dei punti vendita. Inoltre al fine di organizzare i dovuti presidi nelle giornate di dicembre, chiediamo di organizzare i turni di lavoro, soprattutto in alcuni reparti, in modo tale da evitare un numero eccessivo di presenze contemporanee di lavoratori”

Torna nei punti vendita Coop.Fi il Cesto di Natale dell’Associazione Tumori Toscana ATT realizzato in collaborazione con Unicoop Firenze per sostenere il servizio di cure domiciliari oncologiche gratuite ai malati della Toscana. Giunta alla ottava edizione, l’iniziativa del Cesto di Natale ha permesso in questi anni di raccogliere più di 130mila euro che sono stati interamente utilizzati per garantire ai malati oncologici le cure domiciliari di cui hanno necessità.

Diffondere il logo e il messaggio del proprio band è un fattore indispensabile per il successo della propria azienda, al fine di differenziarsi dalla concorrenza. In particolare se da un lato le tecnologie digitali offrono diverse forme di pubblicità sul web, dall'altro tra i migliori mezzi per far conoscere il proprio marchio si potrà considerare anche la stampa delle magliette

Si allarga la platea dei soggetti vulnerabili che possono accedere al servizio SOS Spesa di consegna della spesa a domicilio in Toscana. Il servizio è organizzato dalle associazioni di volontariato Esculapio, Croce Rossa, Anpas e Misericordia, in collaborazione con Unicoop Firenze ed è attivo nei Comuni delle province di Arezzo, Firenze, Lucca, Pisa, Pistoia, Prato e Siena. Oltre agli ultra sessantacinquenni che hanno difficoltà a recarsi nei supermercati per la spesa, da domani, 30 novembre, potranno farsi consegnare la spesa a domicilio anche coloro che sono a casa in quarantena.

Eugenio, non dimenticarti di noi. È il grido lanciato dai rappresentanti dei centri commerciali naturali di Firenze appartenenti al coordinamento di Confesercenti – 40 centri commerciali in rappresentanza di circa 2500 aziende – che giovedì 26 a mezzogiorno hanno inscenato un flash mob in piazza Duomo, davanti Palazzo Sacrati Strozzi, sede della Regione