Commercio

Ultimi contenuti per il percorso 'Commercio'

Arrivano anche in Italia i prodotti ottenuti dallo sfruttamento del lavoro dei 108 milioni di bambini nelle campagne, dal riso basmati del Vietnam all'aglio argentino fino alle rose africane. E' quanto denuncia Coldiretti in occasione della giornata mondiale contro lo sfruttamento del lavoro minorile. 

«Le decisioni del presidente degli Stati Uniti Donald Trump rischiano di scatenare una guerra commerciale che vale 40,5 miliardi di esportazioni Made in Italy negli Stati Uniti con gli autoveicoli ed il cibo che rappresentano le principali voci». È quanto afferma la Coldiretti nel commentare la possibile introduzione di dazi fino al 25% per le auto mentre sta per scadere il 1° giugno la proroga dall'esenzione dai dazi sull'alluminio europeo.

Da uno dei siti di commercio più famosi (eBay) un interessante spaccato per regioni rivela le categorie e i prodotti più acquistati in rete. La Toscana è al secondo posto negli acquisti nella categoria Campeggio ed escursionismo. Boom per biciclette, ombrelloni e materassini: + 111% negli acquisti di ombrelloni rispetto alla media delle altre regioni del Centro Italia e +98% negli acquisti di materassini.

A marzo 2018, l'indice nazionale dei prezzi al consumo per l'intera collettività (Nic), al lordo dei tabacchi, aumenta dello 0,3% su base mensile e dello 0,8% su base annua (da +0,5% di febbraio). La stima preliminare era +0,9%. Lo rileva l'Istat, che oggi ha diffuso i dati dei «Prezzi al consumo». Ma per i prodotti agricoli i prezzi pagati agli agricoltori sono in caduta.

«Nel 2017 le famiglie hanno aumentato la spesa per consumi finali (+2,5% in termini nominali) in misura superiore rispetto all'incremento del reddito disponibile (+1,7%); di conseguenza, la propensione al risparmio delle famiglie scende al 7,8% (-0,7 punti percentuali rispetto al 2016)». Sono dati diffusi oggi dall'Istat, presentando i Conti nazionali per settore istituzionale per gli anni 2015-2017.

Nel quarto trimestre 2017, i consumi delle famiglie italiane hanno registrato un aumento congiunturale (+0,5%), in accelerazione rispetto ai due trimestri precedenti (Figura 5). La crescita del reddito disponibile delle famiglie consumatrici (+0,6%) è stata lievemente più sostenuta rispetto a quella dei consumi finali. Di conseguenza, la propensione al risparmio è stata pari all’8,2%, con un aumento di 0,1 punti percentuali rispetto al trimestre precedente. Anche il potere di acquisto è migliorato (+0,2%).

Oltre cento persone – tra volontari, operatori della Caritas diocesana di Arezzo-Cortona-Sansepolcro e dell’associazione Sichem – animeranno domani, sabato 17 marzo dalle 8.30 alle 20.30, la raccolta straordinaria di alimenti «Condividiamo, alimenta la solidarietà», presso la Coop di via Vittorio Veneto e l’Ipercoop di viale Amendola ad Arezzo.