Famiglia

Ultimi contenuti per il percorso 'Famiglia'

“Avevamo chiesto di tener conto della composizione del nucleo familiare nel modulare i provvedimenti di sostegno dell’omonimo decreto del Governo. Nel principio, purtroppo, nulla è cambiato rispetto a marzo 2020. Si continua a ragionare per categorie del lavoro: dipendenti, disoccupati, imprese, atipici, partite Iva. Bisognerebbe dare risposte serie alle famiglie, partendo dai carichi familiari”: così il presidente nazionale del Forum delle associazioni familiari, Gigi De Palo, dopo il varo del Dl Sostegni da parte del Governo Draghi.

Sono 13 (sulle 26 pervenute) le domande aggiudicatarie del Bando “Inno4Win”, il quarto bando nell’ambito dell’accordo siglato nel 2016 tra Fondazione CR Firenze e Intesa Sanpaolo denominato “I.S.T. – Interventi per lo Sviluppo del Territorio”, l’accordo siglato nel 2016 tra Fondazione CR Firenze e Intesa Sanpaolo che, attraverso bandi indirizzati a famiglie e imprese del territorio, punta ad offrire una nuova formula di sostegno all’economia ed alla comunità locale. 

“L’approvazione all’unanimità del ddl sull’assegno unico in Commissione al Senato è un’ottima notizia. Ci aspettiamo ora che venga approvato in tempi rapidi anche in aula al Senato e che a questo passo seguano subito dopo anche i decreti attuativi”. Così il presidente nazionale del Forum delle associazioni familiari, Gigi De Palo, commentando l’ok della Commissione Lavoro del Senato al disegno di legge sull’assegno unico e universale. 

Senso di solitudine legato all’isolamento sociale, paura di contrarre il virus, tensione economica e incertezza rispetto al futuro sono le fonti di stress che più incidono sul disagio psicologico della popolazione generale, e queste paure si amplificano nelle persone più fragili e più a rischio come i pazienti oncologici.

Un progetto nuovo, che nasce dal basso e che vede protagoniste famiglie che aiutano altre famiglie, in difficoltà temporanea. La proposta prende il via dalla lettera aperta di un’operatrice sanitaria, che metteva a disposizione il compenso "extra" ricevuto per l’assistenza ai pazienti Covid con il fine di aiutare una o più famiglie in sofferenza economica temporanea. Ci parlano dell'iniziativa Gigi De Palo e fr. Marco Vianelli