Matrimonio

Ultimi contenuti per il percorso 'Matrimonio'

In occasione del «dies annualis» del Tribunale ecclesiastico regionale, mons. Enrico Solmi ha parlato a Firenze delle sfide in vista del prossimo Sinodo dei vescovi. Se tra i giovani resiste la voglia di famiglia e di figli, le statistiche ci parlano di un forte diminuzione di nozze mentre i tassi di separazioni e divorzi sono in continua crescita. «La culla vuota è la tomba dell’Italia».

Ecco le motivazioni di voto dei favorevoli (Nardelli e Patriarca del Pd), dei contrari (Binetti dell'Udc e Gigli dei Popolari per l'Italia). Di chi è uscito dall'aula (Preziosi del Pd). Un caleidoscopio di posizioni per una legge che ha ottenuto un plebiscito parlamentare: 381 sì su 411 votanti.

Nell'omelia della Messa celebrata oggi a S. Marta, Papa Francesco ha detto: «Tre caratteristiche ha questo amore: è un amore fedele; è un amore perseverante, non si stanca mai di amare la sua Chiesa; è un amore fecondo. E' un amore fedele! Gesù è il fedele! San Paolo, in una delle sue Lettere, dice: "Se tu confessi Cristo, Lui ti confesserà, a te, davanti al Padre; se tu rinneghi Cristo, Lui ti rinnegherà, a te; se tu non sei fedele a Cristo, Lui rimane fedele, perché non può rinnegare se stesso!". La fedeltà è proprio l'essere dell'amore di Gesù. E l'amore di Gesù nella sua Chiesa è fedele. Questa fedeltà è come una luce sul matrimonio. La fedeltà dell'amore. Sempre. La vita matrimoniale deve essere perseverante, deve essere perseverante, perché al contrario l'amore non può andare avanti la perseveranza nei momenti belli e nei momenti difficili...».

«All'insegna del tutto e subito si vogliono cancellare di fatto i tempi di riflessione destinati al tentativo di salvare la famiglia e non si prevedono norme a tutela delle parti più deboli (uno dei coniugi e soprattutto i figli) o forme di assistenza alle famiglie in crisi». È il commento di Francesco Belletti, presidente del Forum delle associazioni familiari, che fa notare l'accelerazione data dall'Ufficio di Presidenza della Camera al taglio dei tempi del divorzio.

Sentenza della Corte Costituzionale sulla legge 40 e decisione del Tribunale di Grosseto sulla trascrizione nei registri del Comune di un matrimonio tra due uomini celebrato negli Stati Uniti. Mons. Rodolfo Cetoloni ha scelto di intervenire su questi temi con una lettera alla sua Diocesi.

Il presidente emerito della Corte Costituzionale, Cesare Mirabelli: «È evidente che si tratta di una decisione relativa al caso singolo, ma segnala questa tendenza non tanto a dare attuazione alla disciplina normativa, ma a innovare modificandola, intervenendo in ambiti particolarmente sensibili come quelli del diritto della persona e del diritto di famiglia».

«La decisione con la quale il Tribunale di Grosseto ha disposto la trascrizione, nei registri di stato civile del Comune, di un matrimonio contratto all'estero fra persone dello stesso sesso suscita gravi interrogativi e non poche riserve». È quanto si legge in una dichiarazione della Presidenza della Cei in merito alla decisione del Tribunale di Grosseto di far trascrivere nei registri di stato civile del Comune un matrimonio contratto all'estero fra persone dello stesso sesso.