Gioco d'azzardo

Ultimi contenuti per il percorso 'Gioco d'azzardo'

Il fumo e il consumo di alcolici tra gli studenti europei di 15-16 anni mostrano segni di declino, ma emergono preoccupazioni per l’uso potenzialmente rischioso della cannabis e per le sfide poste dai nuovi comportamenti a rischio di sviluppare dipendenza. È quanto emerge dal nuovo Report dell’European School Survey Project on Alcohol and Other Drugs (Espad) pubblicato oggi.

In Italia il gioco d'azzardo è una piaga estesa e costituisce uno spazio che fa gola alla criminalità organizzata. Il punto sulla situazione è stato fatto oggi a Torino, nel corso dell'incontro «Azzardo. Fra legislazione nazionale, regionale e regolamentazione degli Enti locali», organizzato al Sermig dalla Consulta nazionale antiusura con la Fondazione San Matteo.

In Italia «un adulto su tre (18 milioni in tutto, ndr) ha giocato d’azzardo almeno una volta nell’ultimo anno. Sono invece un milione e mezzo i giocatori problematici». Sono soltanto alcuni dei dati emersi dalla prima indagine epidemiologica sul gioco d’azzardo realizzata dall’Istituto superiore di sanità (Iss) nell’ambito dell’accordo scientifico con l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli.