Giovani

Ultimi contenuti per il percorso 'Giovani'

Dal 28 dicembre al 1 gennaio 2019, la città di Madrid accoglierà, per la prima volta, l’incontro europeo dei giovani, animato dalla comunità di Taizé. Questo incontro raduna migliaia di partecipanti da tutta l’Europa: in un comunicato diffuso oggi, la comunità di Taizé fa sapere che sono già iscritti 3.500 giovani dalla Polonia e 2mila dall’Ucraina. 

Odio, violenza di genere. Ma anche accoglienza sulle orme di Nelson Manela, della Dichiarazione universale dei diritti dell'uomo e della Costituzione. Sono i temi toccati dal XXII Meeting dei diritti umani, appuntamento promosso dalla Regione Toscana con il patrocinio del Comune di Firenze e la collaborazione del Mandela Forum e di Oxfam Italia, che ha visto protagonisti circa 8.000 studenti.

Mentre proseguono le indagini con l'individuazione del 15enne che avrebbe spruzzato lo spray urticante, scatenando la tragedia in cui hanno perso la vita 5 ragazzi ed una mamma di 39 anni, i vescovi delle Marche esprimono il loro dolore per una tragedia «inaccettabile», la vicinanza alle famiglie colpite e chiedono che vengano accertate le responsabilità.

"Non possiamo accettare passivamente che migliaia di persone, comprese famiglie e donne con bambini, che sono state accolte e inserite in un percorso di integrazione, ora vengano abbandonate e lasciate per strada senza nessuna prospettiva di futuro". Sono le parole del cardinale Giuseppe Betori, nell'omelia per la festa dell'Immacolata. Dall'arcivescovo di Firenze anche un richiamo critico alla recente delibera della Regione toscana che prevede, tra le altre cose, contraccettivi gratuiti per i giovani.

Nell'omelia della Solennità dell'Immacolata, durante la Messa in cattedrale, l'arcivescovo di Firenze, card. Giuseppe Betori è intervenuto sul tema della sessualità e della prevenzione di malattie infettive ad essa legate, denunciando come si pensi di intervenire «non con campagne educative che promuovano comportamenti sessuali coscienziosi... bensì affidandosi alla logica della protezione strumentale, resa di facile accesso perché gratuita.

Una serie di incontri rivolti ai giovani adolescenti per aiutarli ad affrontare nella giusta dimensione la relazione affettiva: è la proposta , quanto mai utile e urgente, dell’Accademia dei Ponti. Il primo incontro è rivolto ai genitori con figli tra 12 e 16 anni, poi da gennaio gli incontri per i ragazzi. Relatori Giulio Mazzetti e Teresa Zucchi (sua moglie), due genitori esperti in orientamento familiare e psicologia dell’età evolutiva, che hanno fondato a Prato l'associazione “Familiarmente”