Giubileo

Ultimi contenuti per il percorso 'Giubileo'

Viaggio tra 20 luoghi di culto sparsi in Italia ed equamente distribuiti al Nord, Centro e Sud. In questo giubileo delle periferie tutte le diocesi saranno invitate a celebrare sul territorio, dall’8 dicembre, il sacramento della riconciliazione. Chiese dalla forte valenza simbolica che avranno l’occasione di trovare nuovo slancio attraverso l’organizzazione di iniziative per i pellegrini.

Il Convegno ecclesiale nazionale e l'Anno Santo straordinario sono strettamente collegati, anche se la dimensione del secondo guarda al mondo e non solo all'Italia. Ad unirli, visto che a novembre ospiterà l'evento della Chiesa italiana, sarà anche Firenze in quanto città della misericordia

Un Giubileo della Misericordia perché la Chiesa è chiamata ad offrire i segni della presenza e della vicinanza di Dio. Papa Francesco spiega così, nella Basilica Vaticana, il motivo per cui indire un Anno Santo Straordinario che sarà aperto il prossimo 8 dicembre e proseguirà fino al 20 novembre 2016. Nel giorno della pubblicazione della Bolla, durante i Vespri della domenica della Divina Misericordia, Francesco ricorda che “l’Anno Santo dovrà mantenere vivo il desiderio di saper cogliere i segni della tenerezza” di Dio soprattutto in quanti soffrono, sono soli e abbandonati, e anche senza speranza di essere perdonati e di sentirsi amati.