Immigrati

Ultimi contenuti per il percorso 'Immigrati'

«Dovremmo tutti interrogarci sulle nostre responsabilità e su cosa possiamo fare in positivo perché Vicofaro diventi davvero un luogo di speranza e non di scontro; di unione e di pace e non occasione di divisione e di contrasti, un laboratorio di civiltà e di convivenza e non un terreno di lotta». Lo afferma il vescovo di Pistoia, mons. Fausto Tardelli, intervenendo sulla vicenda Vicofaro. 

Il loro sogno: arrivare negli Stati Uniti. Grazie al tam tam dei social, dopo un giorno il gruppo era diventato una carovana. All’inizio della settimana sono stati in 3.500 ad entrare in Guatemala, primo passaggio obbligato del lungo viaggio. Poi, dietro di loro si sono mosse altre migliaia di persone: circa la metà sono donne. Ci sono bambini, anziani, persone in precarie condizioni fisiche.

Sarà Kerry Kennedy, figlia del senatore Robert F.Kennedy e nipote dell'ex presidente degli Stati Uniti, a presentare i migliori progetti di inclusione sociale dei migranti in Italia. L'appuntamento è fissato per martedì 23 ottobre a Firenze (all'auditorium della fondazione CR Firenze), in occasione della Robert F.Kennedy Flagship Initiative, appuntamento annuale della RFK Human Rights Italia, associazione attiva in ambito di diritti civili.

Un laboratorio di cooking nelle cucine del Mercato centrale e uno di teatro all'Educatorio del Fugligno a Firenze. Due scenari diversi per analizzare senza pregiudizi il tema dell'inserimento lavorativo dei migranti. Si intitola «Includere e integrare in azienda» l'evento che il 26 ottobre coinvolgerà imprenditori, responsabili delle risorse umane, operatori dell'inserimento lavorativo e lavoratori migranti. 

(Bruxelles) Meno della metà degli italiani ritiene che far parte dell'Unione europea abbia portato beneficio al Paese. Il dato emerge dall'ultimo Eurobarometro, diffuso questa mattina, secondo il quale il 68% degli europei ritiene che il proprio Paese ha tratto beneficio dall'appartenenza all'Ue. Inoltre, il 62% degli intervistati considera positivamente l'adesione del proprio Paese all'Unione.

Sono state 197.332 le persone incontrate dai centri d'ascolto della Caritas italiana nel corso del 2017. Il dato emerge dal volume «Povertà in attesa. Rapporto Caritas italiana 2018 su povertà e politiche di contrasto» presentato oggi a Roma. Caritas chiede che il Reddito di cittadinanza riprenda e valorizzi l’esperienza del Reddito d’inclusione.