Immigrati

Ultimi contenuti per il percorso 'Immigrati'

La cultura dello scarto, l’individualismo collettivo e collettivista sono i mali che affliggono, forse dominano, la società contemporanea. Lo dice con queste o altre parole, papa Francesco. Se lo sono posti come problema da affrontare i delegati regionali dell’Azione cattolica, al tredicesimo incontro del «Progetto cittadinanza» che si è svolto a Lucca domenica scorsa, 22 marzo, a Villa Bottini (Comune di Lucca).

Livorno, Barcellona, Smirne, Beirut... E ancora, Atene, Tunisi, Alessandria d'Egitto, Tangeri e Catania, Lampedusa. Le città mediterranee, con i loro porti, sono ponti sulle fratture del mondo. Per la loro storia e collocazione, per i flussi di persone e di beni che le animano, sono per certi versi i vasi di comunicazione tra Oriente e Occidente e tra Nord e Sud del mondo. Porti, immigrazione, cultura sono coordinate che verranno prese in esame venerdì 13 e sabato 14 marzo, nella Goldonetta di Livorno, grazie a 'Medì', rassegna di incontri internazionali promossa dalla Comunità di Sant'Egidio nella città labronica e giunta alla sua seconda edizione con il titolo “Le città hanno un'anima. Identità comuni e sfide future”.

«Questa tragedia dice ancora una volta, se ce ne fosse ancora bisogno, l'insufficienza dell'operazione Frontex e la necessità di un'azione comune europea di presidio del Mediterraneo e di accompagnamento delle persone in mare, ma al tempo stesso la debolezza di una politica internazionale nel Nord Africa dal 2011, anno delle primavere arabe, ad oggi».

«Di fronte alla paura dell'altro, alla crescita di insicurezza sociale per la mancanza del lavoro e la crisi economica, la prospettiva è lavorare insieme per un nuovo umanesimo». Un umanesimo «dove la tutela della dignità di ogni persona informa la cultura, la politica, l'economia, l'informazione». Ad affermarlo è monsignor Nunzio Galantino, segretario generale della Cei, intervenuto questa sera, alla Camera dei deputati, alla presentazione dell'VIII Rapporto sulla sicurezza e l'insicurezza sociale in Italia e in Europa.