Immigrati

Ultimi contenuti per il percorso 'Immigrati'

«Vorrei far capire che la Chiesa non solo esiste, ma è accogliente, per tutti, senza distinzioni». Mons. Franco Agostinelli ha deciso: la processione diocesana del Corpus Domini cambia percorso e passerà da via Pistoiese, in piena Chinatown. Giovedì 30 maggio dunque non ci sarà il solito itinerario anche se la conclusione rimane la stessa: in cattedrale con la benedizione eucaristica dal pulpito di Donatello. La partenza e il tragitto invece saranno diversi. Il ritrovo sarà alla chiesa dell’Ascensione al Pino, dove ha sede la comunità cattolica cinese e poi il lungo corteo, composto dalle varie associazioni, gruppi e aggregazioni laicali e dai tanti fedeli che solitamente partecipano, si muoverà per le strade di quella zona, densamente abitata da orientali. Dal numero 18 del 12 maggio 2013.

E'  stato ricco di suggestioni il confronto sviluppato nei cinque gruppi di lavoro. Il sabato, infatti, i delegati si sono divisi per aree termatiche per elebarare proposte concrete. Oltre 400 fra delegati da tutte le 18 diocesi toscane e responsabili di associazioni e movimenti. I gruppi hanno affrontato le tematiche più attuali: il mercato del lavoro, le politiche fiscali, il ruolo di banche e finanza, l’ambiente, la scuola e l’università, la famiglia e l’educazione dei figli, i diritti e i doveri degli immigrati, le riforme istituzionali, la legge elettorale, la lotta alla criminalità organizzata, il futuro dei partiti politici.

Abbiamo ricevuto questa toccante testimonianza su una giovane donna cinese, ammalata (e poi morta) per un tumore e per questo rifiutata dai suoi stessi connazionali. Ma che solo nella comunità cattolica cinese di Prato ha trovato un ultimo conforto. Una testimonianza scritta da Fra’ Simone Frosali, francescano fino allo scorso autunno a Prato presso la comunità di via Donizetti. Dal numero 13 del 31 marzo 2013

Il cappellano dei cattolici cinesi, rimasto colpito dalla vicenda della denuncia del connazionale sfruttato, racconta l’atteggiamento della comunità di via Pistoiese nei suoi confronti. Dal numero 11 del 17 marzo 2013

I dati contenuti nel Dossier Statistico di Caritas nazionale lo confermano: gli extracomunitari con permesso di soggiorno illimitato superano quelli col temporaneo. Aumentano i ricongiungimenti. E anche i cinesi iniziano a considerarsi cittadini pratesi a tutti gli effetti. Dal numero 5 del 3 febbraio 2013.