Imprese

Ultimi contenuti per il percorso 'Imprese'

Sono iniziati i preparativi per una nuova edizione del Premio Santo Stefano. Anche il riconoscimento alle aziende virtuose del distretto pratese deve fare i conti con il Covid, ma è certo che l’undicesima edizione ci sarà e dunque al termine del solenne pontificale del 26 dicembre in cattedrale il vescovo di Prato Giovanni Nerbini annuncerà i nomi dei vincitori.

Lanificio Mario Bellucci, Filpucci e Filatura Biagioli Modesto sono le tre aziende vincitrici della decima edizione del Ppremio Santo Stefano. Lo ha annunciato il vescovo di Prato Giovanni Nerbini al termine del solenne pontificale celebrato questa mattina in cattedrale nel giorno del Patrono della città. Sabato primo febbraio la cerimonia di consegna.

«Probabilmente ha ragione chi dice che ArcelorMittal usa lo scudo penale come salvacondotto per tirarsi fuori da una situazione che non è in grado di gestire». Lo dice al Sir Franco Rizzo, coordinatore provinciale dell'Unione sindacale di Base (Usb) di Taranto, a margine dell'incontro di questa mattina con Stefano Patuanelli, ministro dello Sviluppo economico in merito alla questione dell'ex Ilva.

«Sull'Ilva il disastro non avrebbe potuto essere più totale: è un vero capolavoro di incompetenza, quello che abbiamo davanti agli occhi». Questo il duro commento del presidente del Movimento cristiano lavoratori (Mcl), Carlo Costalli, alla notizia che la cordata franco-indiana che ha rilevato il gruppo industriale tarantino, ha notificato ai commissari straordinari dell'Ilva la volontà di rescindere l'accordo.

Sono iniziati i preparativi per la decima edizione del Premio Santo Stefano. Il comitato promotore formato da diocesi, Comune, Provincia, Camera di Commercio e Fondazione Cassa di Risparmio di Prato ha dato il via alle segnalazioni delle aziende meritevoli della conquista del riconoscimento che intende valorizzare chi riesce a fare impresa con successo nel rispetto delle regole e dei diritti dei lavoratori.

I rappresentanti delle imprese ultracentenarie italiane si confronteranno sui temi del patrimonio storico e della reputazione intangibile in occasione di un evento in programma venerdì 1 ottobre a Lucca presso Manifatture Sigaro Toscano 1818, azienda con un marchio, il Toscano, con oltre 200 anni di storia e che lega il suo nome alla città lucchese da oltre 150 anni.