Infrastrutture

Ultimi contenuti per il percorso 'Infrastrutture'

Conferenza stampa stamani con il presidente della giunta regionale Enrico Rossi e il sindaco di Firenze, Dario Nardella, per presentare l'inaugurazione lunedì 11, alla presenza di Sergio Mattarella, della Linea 2 della tramvia fiorentina. È stata l'occasione per fare il punto anche sui progetti futuri di mobilità.

«Ci siamo. Finalmente la conferenza dei servizi ha approvato il masterplan dell'aeroporto di Firenze». Il sindaco Dario Nardella sceglie Facebook per annunciarlo. «È un traguardo straordinario al quale siamo arrivati solo grazie alla tenacia e alla determinazione di molti di noi. Ringrazio tutta la città che mi ha incoraggiato e sostenuto nel portare avanti le nostre ragioni a favore di un progetto di ampliamento che porterà più di mille nuovi posti di lavoro e nuove opportunità di crescita per Firenze e la Toscana e risolverà i problemi annosi che affliggono i cittadini di Brozzi, Quaracchi e Peretola».

Un nuovo rinvio, al 6 di febbraio, per dare modo al Mibact di ratificare e formalizzare il proprio parere circa il rispetto delle prescrizioni per la compensazione ambientale e paesaggistica dello sviluppo dell'aeroporto Vespucci di Firenze. Si conclude così, la terza seduta della Conferenza dei servizi per l'approvazione del Masterplan dell'aeroporto di Firenze, che si è tenuta oggi a Roma, presso il Ministero dei trasporti. La Cisl: «una farsa».

La riapertura del viadotto Puleto al solo traffico leggero non basta per aiutare le imprese, bisogna riaprire anche la statale tiberina 3 bis per quello pesante e lavorare per rimettere in sesto al più presto la E45. Lo affermano i sindaci del territorio romagnolo, commentano i «rumors in terra toscana» che darebbero per imminente il dissequestro del viadotto.

Sbloccare subito il progetto, redatto a suo tempo dalla Provincia di Arezzo, per la riqualificazione della vecchia statale 'Tiberina 3bis', che rappresenta l'unica concreta alternativa di fronte alla chiusura del viadotto Puleto della E45. È questa la richiesta contenuta in una lettera che che l'assessore della Toscana alle Infrastrutture, Vincenzo Ceccarelli, ha inviato ieri al ministro Danilo Toninelli.