Aeroporti

Ultimi contenuti per il percorso 'Aeroporti'

In merito alla nuova pista dell'aeroporto di Firenze «andremo in Consiglio regionale nei prossimi giorni per superare le difformità urbanistiche e confidiamo che la conferenza dei servizi possa chiudersi a dicembre con un parere favorevole». Lo spiega l'assessore regionale alle Infrastrutture, Vincenzo Ceccarelli, parlando coi giornalisti a margine di una conferenza stampa di Trenitalia.

Il ministro dell'Agricoltura, il leghista Gian Marco Centinaio, in un'intervista a «La Repubblica» pone il veto sull'aeroporto di Firenze. Intanto, però, da Palazzo Strozzi Sacrati arriva il via libera al masterplan dello scalo, che prevede fra le altre cose la costruzione della nuova pista parallela-convergente da 2,4 chilometri.

Il Ministero dei trasporti ha annunciato lo slittamento di un mese della seconda riunione della conferenza dei servizi sul masterplan dell'aeroporto di Firenze. Il governatore toscano Enrico Rossi, che ha annunciato al presidente della Conferenza il parere positivo della Regione, la giudica una scelta opportuna per arrivare finalmente il 9 novembre ad una scelta definitiva.

Parlando a margine dell'Assemblea di Confindustria Firenze il vicepresidente esecutivo di Toscana Aeroporti, Roberto Naldi ribadisce che Eurnekian viole solo investire e non speculare. Ma mette le mani avanti: se il piano nazionale aeroporti viene stravolto Corporecion potrebbe mollare. E boccia come «stupidaggini» le proposta di una terza pista per Pisa e di una di rullaggio per Peretola.

Si è tenuta stamani a Roma la prima seduta della Conferenza dei servizi sull'ampliamento dell'aeroporto di Firenze-Peretola. Valutazioni opposte dai primi cittadini di Sesto e di Firenze. Per il primo (contrario) l'esito è tutt'altro che scontato e il percorso lungo. Per Nardella l'Enac ha smontato falsità enormi. Ottimista il governatore Rossi

In vista della Conferenza dei servizi convocata per il 7 settembre, il consiglio comunale di Firenze ha dato il via libera al masterplan dell'aeroporto di Peretola, con la nuova pista. Ma i sindaci di Prato, Sesto Fiorentino, Campi Bisenzio, Calenzano, Signa, Poggio a Caiano e Carmignano hanno firmato uan nota congiunta per marcare il loro dissenso. Le precisazioni di Enac: conferenza non pregiudica scelte politiche.

Dopo la «doccia fredda» arrivata con la nota del ministero dei trasporti a proposito della conferenza dei servizi convocata per l'ampliamento della pista di Peretola, il vicepresidente del Consiglio regionale, il forzista Marco Stella, chiede chiarezza al ministro: «Ampliamento è priorità. Opporsi è follia pura».