Aeroporti

Ultimi contenuti per il percorso 'Aeroporti'

«Ci siamo. Finalmente la conferenza dei servizi ha approvato il masterplan dell'aeroporto di Firenze». Il sindaco Dario Nardella sceglie Facebook per annunciarlo. «È un traguardo straordinario al quale siamo arrivati solo grazie alla tenacia e alla determinazione di molti di noi. Ringrazio tutta la città che mi ha incoraggiato e sostenuto nel portare avanti le nostre ragioni a favore di un progetto di ampliamento che porterà più di mille nuovi posti di lavoro e nuove opportunità di crescita per Firenze e la Toscana e risolverà i problemi annosi che affliggono i cittadini di Brozzi, Quaracchi e Peretola».

Un nuovo rinvio, al 6 di febbraio, per dare modo al Mibact di ratificare e formalizzare il proprio parere circa il rispetto delle prescrizioni per la compensazione ambientale e paesaggistica dello sviluppo dell'aeroporto Vespucci di Firenze. Si conclude così, la terza seduta della Conferenza dei servizi per l'approvazione del Masterplan dell'aeroporto di Firenze, che si è tenuta oggi a Roma, presso il Ministero dei trasporti. La Cisl: «una farsa».

Il parcheggio scambiatore in viale 11 Agosto, nell'area del check point dei bus turistici, «sarà pronto per l'avvio della linea 2» del tram. È il Comune di Firenze a definire la tabella di marcia di un'opera che inizialmente potrà contare su 250 posti, che saliranno a 1.400 una volta realizzata da FiPark una struttura multipiano.

Con la nuova pista dell'aeroporto di Peretola l'impatto del rumore medio si azzera su tutta l'area metropolitana. Lo ha ribadito oggi il sindaco di Firenze, Dario Nardella che, con il deputato Gabriele Toccafondi, ha effettuato un test sul rumore dal giardino di Quaracchi, dove oggi si registrano 65 decibel un centinaio di volte al giorno.

Nel corso di una conferenza stampa il capogruppo in Consiglio regionale del Movimento 5 Stelle, Giacomo Giannarelli conferma quanto anticipato dal ministro Danilo Toninelli: il piano nazionale degli aeroporti va rifatto e l'ampliamento (eventuale) dello scalo fiorentino può attendere se non addirittura saltare. E invece per i cinque stelle va potenziato lo scalo pisano.